Follia ultras, derby sospeso per minacce di morte
Un fermo immagine del video tratto dal sito de La Città di Salerno
Follia ultras, derby sospeso per minacce di morte
Sport

Follia ultras, derby sospeso per minacce di morte

I tifosi della Nocerina impongono alla squadra di non giocare contro la Salernitana in protesta per la trasferta negata. Tre cambi in 180 secondi e poi... - Il video

Follia ultras a Salerno dove il derby contro la Nocerina è durato 21 minuti ed è stato sospeso dal direttore di gara per mancanza del numero minimo di giocatori da parte degli ospiti (per vedere il video CLICCA QUI ). Cosa è successo? Semplicemente la resa del calcio. Gli ultras della Nocerina hanno imposto alla squadra di non disputare la partita contro la Salernitana dal momento che la trasferta gli era stata negata causa rischi di ordine pubblico. Una trattativa lunghissima che ha portato prima al ritardo nel fischio d'inizio di 45 minuti e poi alla scelta di boicottare la sfida.

L'allenatore della Nocerina ha sostituito Ficarrotta, Evacuo, Polichetti nei primi 3 minuti di gioco. Poi in rapida sequenza si 'infortunati' Remedi, Danti, Kostadinovic e Lepori. All'arbitro Sacchi non resta che mandare tutti a casa. Una farsa assoluta, anche se i giocatori hanno l'attenuante di essere stati pesantemente minacciati prima di lasciare l'albergo. La gara verrà vinta a tavolino dalla Salernitana. Le forze dell'ordine hanno annunciato che i filmati verranno visionati e saranno presi duri provvedimenti.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti