Roma, il mercato guarda alla Premier League

Piace Vertoghen del Tottenham e potrebbe partire Benatia: anche se Garcia non vuole cedere nessun pezzo pregiato...

Walter Sabatini insieme a James Pallotta – Credits: Ansa

Nicolò Schira

-

Torna ad intrecciarsi con il calcio inglese il mercato della Roma. Sia in entrata che in uscita la Premier League sta catalizzando l'attenzione del diesse giallorosso Walter Sabatini. Per la difesa sono stati avviati, nuovamente, i contatti per Jan Vertoghen. Lo stopper del Tottenham vorrebbe lasciare Londra e i gialorossi sono pronti all'affondo decisivo. A gennaio non si era materliazzata l'intesa economica con il club di Franco Baldini, ma a giugno gli scenari si prospettano differenti. In Italia l'uomo mercato romanista ha già incontrato nelle ultime settimane i rappresentanti del centrale belga, per il quale sarebbe pronto un contratto quadriennale. Da definire l'intesa con gli Spurs, che valutano il cartellino del classe '87 fra i dieci e i dodici milioni di euro.

Il Manchester United intanto continua il corteggiamento nei confronti di Mehdi Benatia, per il quale servirà un'offerta di almeno venti milioni per far sì che i capitolini possano pensare di sedersi al tavolo delle trattative. Chi, invece, non è incedibile è Adem Ljajic. L'attaccante serbo si è espresso a sprazzi in giallorosso e per questo motivo potrebbe, dinanzi ad una buona offerta, anche lasciare Trigoria in estate. Il Liverpool lo sta facendo seguire e anche sabato scorso al Franchi, in occasione di Fiorentina-Roma, c'erano in tribuna gli 007 dei Reds per monitorare con attenzione la prova del classe '91. Verso l'addio a fine stagione anche i brasiliani Rafael Toloi e Michael Bastos. Il primo potrebbe fare ritorno in patria; mentre per il secondo ci sono da registrare sondaggi dalla Bundesliga.

© Riproduzione Riservata

Commenti