Ecco la nuova Roma

Francesco Marroccu, ex ds del Cagliari, è il nuovo braccio destro di Sabatini

Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini (Credits: Maurizio Lagana/Getty Images)

Nicolò Schira

-

Qualche settimana fa - in tempi non sospetti - vi avevamo anticipato le dimissioni di Franco Baldini per approdare al Tottenham. Ora vi raccontiamo la nuova struttura che sta assumendo la dirigenza della Roma. Sul mercato il perno del club giallorosso rimarrà Walter Sabatini.

L'ex diesse del Palermo cura le principali trattative in entrata e in uscita della formazione capitolina; mentre i conti del club verranno curati dall'amministratore delegato Claudio Fenucci in coabitazione con il nuovo direttore generale, ovvero l'avvocato
Mauro Baldissoni. L'innesto a sorpresa operato in questo ore dalla proprietà del club riguarda l'ex diesse del Cagliari, Francesco Marroccu. Per otto anni dirigente della società isolana, dove ha scovato e lanciato talenti del calibro di Marchetti, Matri, Astori, Nainggolan, Ibarbo e Agazzi.

Il 30 giugno si è chiuso il suo rapporto con i sardi. Scaduto il contratto Cellino ha deciso di ripartire da Nicola Salerno: Sabatini e la proprietà americana hanno così deciso di puntare in maniera decisa su Marroccu. Schivo e poco avvezzo alle interviste e alle apparizioni mediatiche: il giovane direttore sportivo avrà il compito di affiancare Sabatini in sede di mercato, concentrandosi al contempo in fase di scouting per scovare i campioni del futuro. E chissà che la presenza di Marroccu al fianco di Sabatini non possa far breccia nel muro eretto da Massimo Cellino per Radja Nainggolan..

© Riproduzione Riservata

Commenti