Roma-Napoli: ora è sfida sul mercato

Fitta agenda per il diesse giallorosso Sabatini, che - tra rinnovi, giovani in arrivo e obiettivi per giugno - sta per soffiare il difensore brasiliano Bressanelli ai partenopei

Il presidente della Roma James Pallotta (a sinistra) scherza con il diesse Walter Sabatini. – Credits: Ansa.

Nicolò Schira

-

I destini di Roma e Napoli tornano a incrociarsi: dopo il duello in semifinale di Coppa Italia e la volata per il secondo posto in Serie A, ora i due club si contendono alcuni obiettivi comuni di mercato. Gli azzurri sono fortemente interessati al difensore del Grêmio, Matheus Simonete Bressanelli: il classe '93 è rappresentato in Italia da Massimiliano Capparoni, ma l'agente del centrale brasiliano incontrerà nella giornata di oggi, giovedì 10 aprile, a Trigoria Walter Sabatini per proporre il calciatore anche ai giallorossi, che appaiono interessati.

Il giocatore paulista rappresenta un possibile obiettivo per il pacchetto difensivo e nel caso in cui i capitolini affondassero il colpo, il Napoli tornerebbe in pressing su Vermalen: il belga, infatti, è in uscita dall'Arsenal e piace molto a Rafa Benitez. A gennaio alcuni emissari inglesi l'avevano proposto proprio alla Roma, non trovando però particolari riscontri d'interesse.

I giallorossi non mollano poi la presa per giugno su Davide Astori e Gabriel Paletta per il reparto arretrato. Giornate quindi fitte di impegni per Walter Sabatini, che continua a lavorare per il presente e il futuro della formazione romanista. Al proposito, nel pomeriggio di mercoledì 9 aprile c'è stato un summit con Alessandro Lucci, agente di Alessandro Florenzi: il centrocampista romano allungherà il proprio rapporto con la Lupa dal 2016 al 2018, con un sostanzioso ritocco degli emolumenti.

In uscita potrebbe invece esserci Rodrigo Taddei. L'ex Siena è in scadenza a giugno e non rientra nei piani futuri della dirigenza, anche se l'ottimo rendimento l'ha reso pedina importante nello scacchiere di Rudi Garcia. Al proposito, settimana prossima ci sarà il summit decisivo fra le parti, mentre Sabatini continua l'opera di ringiovanimento della rosa, accaparrandosi i migliori talenti sparsi per il globo: dall'Australia è in arrivo il trequartista, classe '95, Daniel de Silva; mentre per la fascia è già stato portato a Trigoria il laterale David Milinkovic, che inizialmente si aggregherà alla Primavera di Alberto De Rossi.

© Riproduzione Riservata

Commenti