La Roma prenota Antonio Sanabria

Sabatini trova l'accordo con il 17enne attaccante paraguaiano del Barcellona, mentre blocca il fantasista del Boca Juniors Leandro Paredes

Antonio Sanabria esulta dopo un goal con l'Under 17 del Paraguay: l'attaccante è nato a San Lorenzo il 4 marzo 1996. – Credits: Getty Images.

Nicolò Schira

-

Missione compiuta. Walter Sabatini continua l'opera di rinforzamento della Roma. A testimonianza di come - nonostante il rinnovo di contratto ancora da siglare - non sia assolutamente intenzionato ad abbandonare la Capitale a fine stagione. 

Il diesse giallorosso non solo non lascia, ma anzi raddoppia o - meglio - moltiplica: sul tavolo delle trattative ci sono infatti già diversi colpi impostati per il prossimo Campionato. Dopo aver bloccato il fantasista argentino Leandro Paredes del Boca Juniors, l'uomo mercato giallorosso ha fatto rotta su Barcellona: nel mirino l'attaccante classe '96 Antonio Sanabria, ritenuto un fuoriclasse in prospettiva, tanto da aver catturato l'attenzione di parecchi club internazionali. 

Sabatini ha bruciato la folta concorrenza (in particolare Arsenal e Manchester United), proponendo alla punta cresciuta nel Cerro Porteño un contratto quinquennale. Cifre da giocatore importante, decisamente elevate per un diciassettenne: 700 mila euro al primo anno ed emolumenti a salire, gradualmente, sino ai 900 mila euro della quinta stagione di contratto. Nei mesi scorsi - quando Antonio Sanabria poteva liberarsi dal Barcellona per un clausola inferiore ai 3 milioni di euro - ci avevano provato anche Inter e Juventus. L'ennesimo colpo griffato Sabatini per una Roma che vuole aprire un ciclo vincente.

© Riproduzione Riservata

Commenti