Il Santos non ha i soldi per Robinho

Lo riporta La Gazzetta dello Sport: il presidente del club ha detto che nessun giocatore della sua squadra può ambire a 400 mila euro di ingaggio l'anno

Robinho chiede un ingaggio che il Santos non può proprio permettersi. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il presidente del club Luis Alvaro Ribeiro è stato categorico al proposito: "Nessun giocatore può ricevere 1,2 milioni di reais (pari a oltre 400 mila euro, ndr) di stipendio nella nostra squadra". Il problema sta poi anche nei 10 milioni per il cartellino richiesti dal Milan e considerati "inacessibili" dal comitato di gestione del Santos. Ai rossoneri, per i quali la cessione di Robinho è indispensabile per poter chiudere l'affare Tevez, non rimane allora che sperare in una maggiore disponibilità finanziaria da parte del Cruzeiro, altro club brasiliano interessato all'attaccante.

© Riproduzione Riservata

Commenti