Fiorentina, rinnovo con clausola per Cuadrado
ANSA/MIDA
Fiorentina, rinnovo con clausola per Cuadrado
Sport

Fiorentina, rinnovo con clausola per Cuadrado

Per il colombiano sarà l'ultimo anno in viola. A giugno 2015 partirà per una big d'Europa

Corsi e ricorsi storici. Così sarebbero stati definiti dallo scrittore Gianbattista Vico. A Firenze infatti la storia, ciclicamente, si ripete. Nel 2006 toccò a Luca Toni; mentre nel 2012 fu la volta di Steven Jovetic. Entrambi trattenuti a forza dai Della Valle, nonostante le ricche offerte ricevute da Inter (Toni) e Juventus (Jovetic). Una conferma forzata in Viola con la promessa, però, di essere ceduti nell'estate successiva dietro il pagamento di una clausola rescissoria già fissata. Impegno puntualmente mantenuto dai dirigenti gigliati, esattamente, dodici mesi più tardi. Il bomber di Serramazzoni approdò così al Bayern Monaco per 11 mln. Jojo invece è sbarcato in Premier League alla corte del Manchester City. Ora tocca a Juan Cuadrado. L'esterno colombiano è rimasto, senza particolari entusiasmi, agli ordini di Vincenzo Montella dopo aver vissuto il calciomercato estivo da oggetto del desiderio di mezza Europa. A corteggiare il numero undici viola sono state Barcellona, Manchester United, Juventus e Arsenal. Alla fine il classe '88 è rimasto e nei prossimi giorni il suo agente, Alessandro Lucci, incontrerà il presidente Cognini. Si getteranno le basi per un prolungamento del contratto, con adeguamento dello stipendio da 1,5 a 2,5 mln più bonus. Un riconoscimento di merito per il gioiello sudamericano, che potrà così rasserenarsi e tornare totalmente votato alla causa toscana. Inoltre la Fiorentina inserirà una clausola rescissoria intorno ai 30-35 mln, tramite la quale nell'estate 2015 Cuadrado potrà spiccare il volo verso una big del Vecchio Continente. Non c'è due senza tre, verrebbe da dire: un ultimo anno da protagonista e poi l'addio. Il copione in riva all'Arno verrà ancora una volta rispettato.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti