Ronaldo riabbraccia il passato
Getty Images
Ronaldo riabbraccia il passato
Sport

Ronaldo riabbraccia il passato

Il portoghese ritroverà Alex Ferguson negli ottavi di finale di Champions League

Sarà una sfida affascinante e dal sapore amarcord quella tra Real Madrid e Manchester United di mercoledì sera. Cristiano Ronaldo e Sir Alex Ferguson si ritroveranno da avversari dopo i bei tempi trascorsi a Manchester insieme. Era il lontano 2003 quando il portoghese approdò alla corte di Sir Alex lasciando lo Sporting Lisbona dopo 5 anni; è qui che CR7 maturò calcisticamente. Poi la casacca rossa dei Red Devils con la quale si consacrò come campione di livello mondiale e che gli è valso l' hat trick del 2008: Champions, Premier League e la ciliegina del Pallone d'oro. Ma il sogno di vestire la maglia del Real Madrid era durato troppo ed era giunto il momento di trasformarlo in realtà: l'11 giugno del 2009 firma per i Blancos per un trasferimento monstre da 80 milioni di sterline. E presentazione in pompa magna davanti a un Bernabeu tutto esaurito per il nuovo beniamino di casa. Da qui le innumerevoli sfide che hanno segnato il suo cammino a Madrid, sotto la guida di Mourinho, contro il Barcellona soprattutto, e i continui paragoni e raffronti con il quattro volte vincitore del Pallone d'oro, Leo Messi. Ora Cristiano riabbraccerà il suo passato, per una notte dal sapore sicuramente speciale...

Getty Images

Mourinho e Ronaldo insieme durante un allenamento

I più letti