Pogba, offerta-shock del Psg. La Juventus trema

Lo sceicco Al Khelaifi vuole il francese e in un incontro con Raiola ha proposto 7 milioni netti fino al 2019

Il francese Paul Pogba è alla Juventus dall'estate 2012 – Credits: Getty Images Sport

Nicolò Schira

-

Vale il doppio di Gareth Bale ed è inestimabile come un quadro di Salvador Dalì: con queste parole nei mesi scorsi Mino Raiola scatenò l'asta internazionale nei confronti del suo assistito Paul Pogba. Il Chelsea e Josè Mourinho hanno manifestato il proprio gradimento nei confronti del campione francese, vicino a rinnovare con i bianconeri. Andrea Agnelli ha proposto un allungamento sino a 2018 da 2,5 mln netti all'anno più bonus all'ex Manchester United: un'intesa in dirittura d'arrivo ma non ancora formalizzata.

Per questo Raiola - nei giorni scorsi a Parigi per fare il punto sul futuro di Matuidi e Menez - ha incontrato i vertici del Paris Saint Germain. Lo sceicco Al Khelaifi desidera aggiungere il classe '93 alla collezione dei campioni presenti al Parco dei Principi: per questo ha presentato un'offerta shock all'entourage di Pogba. Sette milioni di euro netti all'anno sino al 2019. Cifre da capogiro e praticamente il triplo di quanto propone la Vecchia Signora. Pronti per i bianconeri oltre quaranta milioni per il cartellino del giocatore. Ora la palla passa alla dirigenza di Corso Galileo Ferraris: gli emolumenti del rinnovo dovranno essere, inevitabilmente, rivisitati e innalzati. Altrimenti Raiola potrebbe portare - dopo Maxwell, Ibra, Van der Wiel, Matuidi e Menez - un altro suo pupillo all'ombra della Torre Eiffel.

© Riproduzione Riservata

Commenti