Zeman è pronto a tornare a Pescara

In un recente incontro con il presidente Sebastiani il tecnico boemo ha confermato il suo interesse a tornare sulla panchina degli abruzzesi

Zdenek Zeman festeggia la promozione del Pescara in serie A. – Credits: Ansa/Leoni.

Nicolò Schira

-

Per il ciclo a volte ritornano: Zdenek Zeman sta valutando concretamente la possibilità di tornare a sedersi sulla panchina del Pescara. Già in estate il presidente abruzzese Daniele Sebastiani aveva corteggiato il tecnico boemo. Una possibilità svanita dinanzi alla mancata buonuscita da parte della Roma nei confronti dell'allenatore, che non voleva rinunciare interamente all'anno di contratto in essere con i giallorossi: 1,4 milioni di buoni motivi (almeno economici) per non chiudere il ritorno in terra adriatica.

Nel frattempo in autunno Zeman ha cullato il sogno di ripartire dalla massima serie. Più di un contatto a novembre con la Sampdoria e in particolar modo con il responsabile dell'area tecnica Peppino Pavone, che lo portò e lanciò nel grande calcio con il Foggia. A chiudere le porte blucerchiate in faccia al profeta del 4-3-3 il patron sampdoriano Edoardo Garrone, che ha preferito puntare su Sinisa Mihajlovic per il dopo Delio Rossi. Una scelta, a conti fatti, rivelatasi vincente.

Neppure la possibilità di diventare commissario tecnico della Nazionale della Repubblica Ceca ha poi fatto schiodare Zeman dalla poltrona di casa. Il boemo ama il lavoro quotidiano sul campo e da cittì questa possibilità è remota e circostritta alle grandi manifestazioni internazionali. In settimana c'è stato un incontro fra Zeman e Sebastiani, nel quale il boemo si è detto pronto a tornare alla guida dei biancazzurri.

Uno scenario che pone un'ombra minacciosa sulla panchina occupata attualmente da Pasquale Marino. Reduce da quattro sconfitte consecutive, l'ex trainer di Udinese e Parma si gioca la conferma domani contro il Varese. La piazza è accattivata dal ritorno dell'artefice della promozione in serie A e inevitabilmente ha votato la sfiducia nei confronti del mister di Paternò. Solo un risultato importante può evitare il clamoroso ribaltone. Zemanlandia è pronta a riaccendere le sue luci.

© Riproduzione Riservata

Commenti