Pallotta: "Tolleranza zero con gli ultras. Garcia? Confermato"
ANSA/LUCIANO ROSSI/AS ROMA
Pallotta: "Tolleranza zero con gli ultras. Garcia? Confermato"
Sport

Pallotta: "Tolleranza zero con gli ultras. Garcia? Confermato"

Il presidente giallorosso ha risposto alle domande dei tifosi in una chat via Twitter. Ecco i passaggi più interessanti

James Pallotta ha risposto alle domande dei tifosi della Roma in quella che da Trigoria sottolineano sia stata "la prima chat di un club di Serie A su Twitter". L'obiettivo? Dare impulso alla campagna abbonamenti per la prossima stagione - al via stamane - e rasserenare l'ambiente dopo le polemiche dei giorni scorsi in merito agli striscioni esposti all'Olimpico durante Roma-Napoli. Il presidente a stelle e strisce non si è tirato indietro, anche sui temi più scomodi, ribadendo la linea dura nei confronti del fronte più radicale degli ultras e il desiderio di portare la squadra giallorossa ai vertici in Italia e in Europa. Ecco i passaggi più interessanti della chat che si è tenuta in lingua inglese sull'account internazionale della Roma. Due tweet per domanda. E avanti il prossimo. 

Tifosi "fucking idiots". E Curva Sud dell'Olimpico chiusa fino al 3 maggio. Per tutti

Fuori chi non si comporta come un vero tifoso

La Roma riuscirà a qualificarsi per la prossima Champions

... ma il progetto è a lungo termine...

L'obiettivo, sempre lo stesso: vincere, vincere, vincere

Primo amore, primo business

Sì alle battaglie, ma solo per i tifosi veri...

Ecco cosa non fanno i veri tifosi...

Ecco cosa non fanno i veri tifosi... parte 2

Gli insulti alla squadra degli ultimi mesi...

L'affondo: "tolleranza zero verso chi tira merda sui giocatori"

"Abbiamo commesso alcuni errori, ma faremo meglio la prossima stagione"

Pallotta stabile a Roma: non si può fare

Lo sviluppo del settore giovanile giallorosso

Lo sviluppo del settore giovanile giallorosso... parte 2

La Roma è e deve essere anche business

Il nuovo stadio: una necessità per competere con i grandi club europei

"L'infortunio di Ibarbo? Colpa nostra"

La questione diritti tv. La Juventus, l'esempio da seguire

Garcia confermato per la prossima stagione

Il nuovo stadio sarà pronto fra due anni

"Non sono qui per fare soldi, ma per vincere"

Ti potrebbe piacere anche

I più letti