La Juventus ad Atene, tante lacrime tanti sorrisi
Stu Forster /Allsport
La Juventus ad Atene, tante lacrime tanti sorrisi
Sport

La Juventus ad Atene, tante lacrime tanti sorrisi

Per i bianconeri gara 3 di Champions League contro l'Olympiacos. Magath a parte, la tradizione dice bene

Bilancio favorevole, ma l'Amburgo...

Dici Atene e ai tifosi della Vecchia Signora scendono le lacrime. Storia di 31 anni fa, sull'erba dello stadio Olimpico della capitale greca la Juventus di Giovanni Trapattoni si affida ai campioni del mondo Rossi, Zoff, Gentile, Cabrini, Tardelli e alle mezze leggende Scirea e Platini per avere la meglio sull'Amburgo di Ernst Happel, formazione solida ma non certo straripante. Ci penserà il centrocampista tedesco Felix Magath con un tiro da fuori area al 9' del primo tempo a sovvertire i pronostici e a regalare una notte d'incubo agli appassionati in maglia bianconera.

Segui qui dalle 20.45 la moviola in diretta del match.

Altra storia il ruolino di marcia della Juve contro le squadre di stanza ad Atene. Nel corso delle sue avventure internazionali nei dintorni del Partenone, ospite di Aek, Panathinaikos e Olympiacos, la Juve ha raccolto complessivamente 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte, segnando 12 gol e subendone altrettanti. Con l'Olympiacos, bilancio fin qui favorevolissimo: 2 vittorie e 2 pareggi. L'ultimo incontro ad Atene tra le due formazioni risale al 30 settembre 2003. In quell'occasione, Juve corsara grazie a una doppietta di Pavel Nedved.

PANATHINAIKOS-JUVENTUS 1-1

Coppa dei Campioni 1961-62 – Sedicesimi (andata)
20 settembre 1961

In campo per la Juventus: Anzolin, Caroli, Bozzao, Bercellino I, Charles, Leoncini, Mora, Rosa, Nicolè, Mazzia, Stacchini. Allenatore: Parola.

Marcatori: 42' Mora (J), 64' Papaemmanouil (P).

Note: la Juve passerà il turno grazie alla vittoria per 2-1 in casa, ma verrà fermata dal Real Madrid nella gara di spareggio dei quarti di finale.

OLYMPIACOS-JUVENTUS 0-0

Coppa dei Campioni 1967-68 – Sedicesimi (andata)
20 settembre 1967

In campo per la Juventus: Anzolin, Leoncini, Cinesinho, Menichelli, De Paoli, Del Sol, Gori, Bercellino I, Castano, Simoni, Salvadore. Allenatore: Herrera.

Note: la Juve raggiungerà gli ottavi di finale grazie al 2-0 maturato a Torino. Sarà battuta dal Benfica di Eusebio in semifinale.

AEK ATENE-JUVENTUS 0-1

Coppa Uefa 1976-77 – Semifinale (ritorno)
20 aprile 1977

In campo per la Juventus: Zoff, Spinosi, Gentile, Furino, Morini, Scirea, Cuccureddu, Tardelli (46' Causio), Boninsegna, Benetti, Bettega. Allenatore: Trapattoni.

Marcatore: 84' Bettega.

Note: tutto facile per i bianconeri, che a Torino avevano vinto 4-0. In finale, Juve sul tetto d'Europa grazie al decisivo gol di Bettega a Bilbao nella gara di ritorno contro l'Athletic: 1-0 per i bianconeri al Comunale, 2-1 per gli spagnoli al San Mamés.

PANATHINAIKOS-JUVENTUS 4-2

Coppa Uefa 1980-81 – Trentaduesimi (ritorno)
1° ottobre 1980

In campo per la Juventus: Zoff, Cuccureddu, Osti, Furino, Gentile, Scirea, Causio (66' Verza), Tardelli, Bettega, Brady, Fanna (83' Prandelli). Allenatore: Trapattoni.

Marcatori: 31' autorete Gentile (P), 37' Andreuchi (P), 40' Bettega (J), 68' Livathinos, 81' Fanna (J), 87' Delikaris (P).

Note: la Juve accederà ai sedicesimi in virtù del 4-0 dell'andata, ma non andrà lontano. Sarà battuta infatti ai rigori nel turno successivo dai polacchi del Widzew Lodz.

PANATHINAIKOS-JUVENTUS 1-0

Coppa Uefa 1987-88 – Sedicesimi (andata)
21 ottobre 1987

In campo per la Juventus: Tacconi, Favero, Cabrini (77' Bruno), Bonini, Brio, Tricella, Mauro (84' Alessio), Magrin, Rush, De Agostini, Laudrup. Allenatore: Marchesi.

Marcatore: 6' Saravakos.

Note: il k.o della Vecchia Signora ad Atene è decisivo, perché nella sfida del ritorno gli uomini di Rino Marchesi non vanno oltre il 3-2 grazie a una doppietta di Cabrini. Juve fuori dalla coppa ai sedicesimi, brutto tonfo.

PANATHINAIKOS-JUVENTUS 0-1

Coppa Uefa 1992-93 – Sedicesimi (andata)
20 ottobre 1992

In campo per la Juventus: Peruzzi, Torricelli, Dino Baggio, Galia, Kohler, Carrera, Conte, Platt, Ravanelli (53' Casiraghi), Roberto Baggio, Moeller. Allenatore: Trapattoni.

Marcatore: 79' Platt.

Note: due settimane dopo, allo Stadio Delle Alpi finirà 0-0. Risultato utile ai bianconeri, che arriveranno fino alla finale, dove batteranno sia all'andata a Dortmund (1-3) sia al ritorno a Torino (3-0) il Borussia guidato da Ottmar Hitzfeld.

OLYMPIACOS-JUVENTUS 1-1

Champions League 1998-99 – Quarti (ritorno)
17 marzo 1999

In campo per la Juventus: Rampulla, Mirkovic (83' Birindelli), Iuliano, Montero, Di Livio, Conte, Deschamps, Davids, Zidane (89' Tacchinardi), Inzaghi, Esnaider (69' Amoruso). Allenatore: Ancelotti.

Marcatori: 12' Gogic (O), 84' Conte (J).

Note: la Juve passa il turno grazie alla vittoria (2-1) nella gara di andata. La sua corsa sarà però fermata dal Manchester United in semifinale.

OLYMPIACOS-JUVENTUS 1-3

Coppa Uefa 1999-2000 – Sedicesimi (andata)
25 novembre 1999

In campo per la Juventus: Rampulla, Ferrara (68' Montero), Tudor, Mirkovic, Pessotto, Oliseh, Tacchinardi, Davids, Bachini (75' Birindelli), Kovacevic, Del Piero (63' Inzaghi). Allenatore: Ancelotti.

Marcatori: 15' Giannakopoulos (O), 27' Tudor (J), 67' Kovacevic (J), 87' Inzaghi (J).

Note: la sconfitta tra le mura amiche del ritorno (1-2) non impedirà ai bianconeri di raggiungere gli ottavi, dove saranno fermati dal Celta Vigo con un perentorio 4-0 in terra di Spagna. Miglior marcatore del torneo: Darko Kovacevic.

PANATHINAIKOS-JUVENTUS 3-1

Champions League 2000-01 – Fase a gironi
8 novembre 2000

In campo per la Juventus: Van der Sar, Ferrara, Zanchi (57' Rampulla), Iuliano, Conte, Tacchinardi, O'Neill (60' Birindelli), Pessotto, Del Piero, Inzaghi (63' Trezeguet). Allenatore: Ancelotti.

Marcatori: 7' Paulo Sousa (P), 24' Inzaghi (J), 58' Basinas su rigore (P), 65' Warzycha (P).

Note: l'armata bianconera crolla ad Atene sotto i colpi dell'ex Paulo Sousa e dell'arbitro olandese Jol, che manda negli spogliatoi con il cartellino rosso prima Van der Sar, poi Kovacevic. A causa di questa sconfitta, la Juve sarà eliminata dalla competizione.

OLYMPIACOS-JUVENTUS 1-2

Champions League 2003-04 – Fase a gironi
30 settembre 2003

In campo per la Juventus: Buffon, Thuram, Legrottaglie, Montero, Zambrotta, Appiah, Tacchinardi, Davids, Nedved (89' Birindelli), Trezeguet, Di Vaio (56' Miccoli). Allenatore: Lippi.

Marcatori: 11' Stoltidis (O), 21' e 79' Nedved (J).

Note: Juve corsara ad Atene grazie a una doppietta della “furia ceca” Nedved. I bianconeri si classificheranno al primo posto nel girone e passeranno agli ottavi di finale, dove saranno battuti sia all'andata sia al ritorno dal Deportivo La Coruna (0-1 per gli spagnoli in entrambe le gare).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti