harden_houston_rockets
Tom Pennington/Getty Images
harden_houston_rockets
Sport

Il punto Nba: Houston è James Harden, i Nuggets di Gallinari sono un caso

I Rockets puntano tutto (e per il momento vincono) sul "Barba". A Est continuano a brillare gli Atlanta Hawks - Video highlights

Qui Est / La squadra

Sono gli Atlanta Hawks la squadra più calda della Eastern Conference in questo momento, capaci di superare anche i Cleveland Cavaliers. L'innesto di Dwight Howard ha dato agli Hawks quella pericolosità e intimidazione nel pitturato che nelle passate stagioni era mancata, tanto che la difesa concede il 43% dal campo agli avversari e meno di 100 punti a partita. Mentre il talento offensivo di Paul Millsap e di Dennis Schroder sembra dare il giusto mix per andare lontano.

Il punto Nba è a cura di The Basketball Post: continua a cliccare per scoprire tutti i protagonisti dell'ultima settimana Nba.

Qui Est / Il giocatore

L'inizio di stagione di DeMar DeRozan sta entrando nei libri di storia: la stella dei Toronto Raptors è il quarto giocatore di sempre a realizzare almeno 30 punti in otto delle prime nove gare disputate, come lui solo World B. Free, Tiny Archibald e ovviamente Sua Maestà Michael Jordan. A questo aggiungiamo che DeRozan è al momento capocannoniere della lega con 33.2 punti di media e il 51% dal campo.

Qui Est / La partita

Il ritorno di Dwyane Wade a Miami da ex è stato sicuramente il momento più emozionante della settimana. La vittoria dei Chicago Bulls in volata per 98-95 passa in secondo piano vista la calorosissima accoglienza riservata dal pubblico dell'American Airlines Arena al suo ex giocatore. I tre titoli NBA ottenuti, con e senza l'aiuto di LeBron James, e i 13 anni di fedeltà alla maglia degli Heat non si dimenticano.

Qui Est / Il caso

Chicago ci si interroga sulle prestazioni a dir poco sconcertanti di Rajon Rondo. L'ex playmaker dei Boston Celtics e dei Sacramento Kings fatica tremendamente a inserirsi nel sistema di coach Fred Hoiberg, le sue pessime prestazioni al tiro (2/10 contro gli Atlanta Hawks e 0/6 contro i Washington Wizards) non sono nemmeno compensate da un numero di assist degno della sua fama. E se poi l'attacco di Chicago esplode nella miglior prestazione stagionale contro Portland proprio quando Rondo è assente...

Qui Est / Da non perdere nel weekend

All'1:30 di sabato 19 novembre i Cleveland Cavaliers testano i Detroit Pistons, fin qua perfetti tra le mura amiche ma molto poco incisivi lontano da casa.

Qui Ovest / La squadra

Unica squadra dell'Nba ad aver già raggiunto quota 10 vittorie, un margine medio di successo di oltre 15 punti sugli avversari nell'ultima settimana, oltre 110 punti segnati a partita: la squadra del momento sono i Los Angeles Clippers. Che sia giunto finalmente l'anno buono per la squadra meno nobile di Los Angeles? 

Qui Ovest / Il giocatore

Gli Houston Rockets in questo momento vivono su un solo schema: il "pick and roll" di James Harden per vedere poi che succede... La gestione di Mike D'Antoni ha - se possibile - amplificato le responsabilità del "Barba", che sta rispondendo in modo a dir poco positivo viaggiando con cifre che nell'ultima settimana si avvicinano alla tripla doppia di media, con oltre 30 punti ad allacciata di scarpe. Difficile trovare un attaccante più completo.

Qui Ovest / La partita

La vittoria dei Los Angeles Clippers per 110-108 sul campo degli Oklahoma City Thunder rappresenta un vero e proprio segnale di forza da parte della formazione guidata da coach Doc Rivers. I Clippers disinnescano il solito strapotere di Russell Westbrook comunque autore di una partita da 29 punti, 14 rimbalzi e 9 assist) e con una prova corale, fatta da sei uomini in doppia cifra, ottengono un successo molto significativo.

Qui Ovest / Il caso

Una delle delusioni più cocenti di questo avvio di stagione sono sicuramente i Denver Nuggets. I perché di questo brutto inizio sono molteplici: dalle troppe palle perse del giovane playmaker Emmanuel Mudiay alla scarsa leadership dei pochi veterani presenti in roster ed in questo contesto va citato anche il nostro Danilo Gallinari, che dovrebbe sicuramente prendersi maggiori responsabilità, soprattutto nei momenti cruciali delle partite. 

Qui Ovest / Da non perdere nel weekend

Alle 4:30 di domenica 20 Novembre i lanciatissimi Los Angeles Clippers testano il loro stato di forma contro i Chicago Bulls in un match tra due formazioni che vantano molte aspettative.

Clicca qui per tutte le ultime news sul mondo Nba.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti