"Chelsea o Real Madrid?"... E De Laurentiis si infuria con Alciato

Il giornalista chiede conto a Cavani della prossima destinazione. Il presidente su Twitter: "Scorretto. Persona sgradita"

Il tweet di De Laurentiis in cui definisce Alessandro Alciato persona sgradita e scorretta

Chiedere a Cavani di tutto, ma non del suo futuro con la maglia del Napoli. E' la teoria del presidente dei partenopei, Aurelio De Laurentiis che, rispondendo nella notte a una domanda di un tifoso, se l'è presa in maniera durissima con il giornalista di Sky Alessandro Alciato. La colpa? Aver chiesto a Cavani cosa farà in futuro e averlo fatto lasciando intendere che non sarà Napoli la destinazione della prossima stagione.

Un'impostazione che ha fatto infuriare De Laurentiis. Un tifoso gli scrive: "@ADeLaurentiis  ma al solito Alciato di Sky cosa si può dire? Vergognosa domanda posta al Matador.". E lui risponde nel cuore della notte: "Abbiamo subito protestato con Sky e detto che questo Alciato è persona sgradita perché molto scorretta #ADL ".http://news.panorama.it/marco-ventura-profeta-di-ventura/Daniela-Santanche-l-appestata

Accade tutto nel dopo partita di Italia-Uruguay, finale per il terzo posto della Confederations Cup. "Te la faccio direttamente perché ormai mi sembra di aver capito che la tua avventura a Napoli è finita e che tutti ti vogliano... Più Chelsea o più Real Madrid, perché di quelle due squadre si parla" è la domanda di Alciato. Cavani sorride nervoso ma non risponde male, semplicemente dice che in questo momento non vuole più parlare della vicenda. In rete, invece, si scatena la protesta dei tifosi partenopei per la domanda 'tendenziosa' che considera scontato che il Matador lasci Napoli.

Povero Alciato, verrebbe da dire. Prima di tutto perché sono tre settimane che gli inviati di tutto il mondo (inglesi e spagnoli sopra a tutti) realizzano interviste esclusive nelle quali il Matador annuncia che è arrivato il momento di lasciare l'Italia, strizza l'occhio al Real Madrid, chiude ma non troppo alla Premier e prega i suoi parenti di tacere perché bastano le sue parole.

E poi povero Alciato perché già Galliani se la prese con lui riservandogli un memorabile cazziatone in diretta. Sono gli incerti del mestiere.

© Riproduzione Riservata

Commenti