moviola-campo
Getty Images
moviola-campo
Sport

Moviola in campo, i test iniziano con Milan - Sassuolo e Torino - Fiorentina

La sperimentazione della tecnologia VAR (Video assistant referees) al via nel prossimo week end di serie A

La moviola in campo fa il suo esordio in serie A con i test che verranno effettuati nel prossimo weekend di campionato. Milan - Sassuolo e Torino - Fiorentina sono le partite scelte per l'utilizzo della Video assistant referees (VAR), la tecnologia che assisterà i direttori di gara e che era stata già presentata nel corso dell'amichevole Italia - Francia a Bari a inizio settembre dal presidente della FIFA Gianni Infantino. 

I responsabili delle sperimentazioni sono Domenico Messina, designatore Can A che seguirà Milan - Sassuolo a San Siro, e Roberto Rosetti, responsabile del progetto italiano sulla tecnologia in aiuto degli arbitri che sarà invece a Torino. 

Come funziona la VAR (Video assistant referees)?

In questa prima fase dei test è importante sottolineare come non ci sarà alcuna comunicazione fra i direttori di gara e gli addetti alla moviola. Facendo chiarezza: per gli arbitri Guida a Milano e Calvarese a Torino non cambierà nulla. Durante il match ci saranno invece altri due arbitri, Irrati a Milano e Doveri a Torino, che appunteranno tutti i casi certi nei quali sarebbe stato possibile utilizzare la moviola in campo. I risultati del test saranno poi sigillati e inviati alla FIFA per una valutazione. In futuro si passerà poi alla seconda fase della sperimentazione: la comunicazione diretta tra l'addetto alla moviola e i direttori di gara, un obiettivo previsto già per il 2017.

La prima volta in cui la VAR è stata utilizzata per sciogliere i dubbi su un episodio di gioco è stata in USA, nella partita di United Soccer League tra New York e Orlando. È l'inizio di una nuova era per il calcio mondiale? 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti