MotoGP

Moto2: Rabat si ritira, Zarco campione del mondo

Il pilota francese della Kalex vince il titolo piloti con quattro gare di anticipo grazie al forfait in Giappone del principale avversario

zarco

Dario Pelizzari

-

Adesso è ufficiale. Con il ritiro dal Gran premio del Giappone dello spagnolo Tito Rabat, vittima di una frattura in allenamento al radio del braccio destro, il francese Johann Zarco si laurea campione del mondo della Moto2 con quattro gare di anticipo sul rompete le righe di fine stagione. Sono infatti 78 i punti che separano i due piloti alla vigilia della gara sulla pista di Motegi, contro i 75 da assegnare al vincitore degli ultimi tre appuntamenti. 

 

Per Johann Zarco, nato a Cannes 25 anni fa, è il primo titolo mondiale di una carriera iniziata nel 2009 con l'Aprilia nella classe 125. Due anni più tardi, il francese chiude il campionato al 2° posto e viene ingaggiato dalla casa pesarese Moto2 per tentare l'avventura nella Moto2. Va sempre meglio. Decimo nel 2012, nono nel 2013 con la Suter, sesto l'anno scorso con la Caterham Suter, quindi il trionfo che potrà celebrare in Giappone alla prima stagione in sella a una Kalex. Nel 2015, Zarco ha vinto finora 6 gare (l'ultima a Misano) e soltanto in due occasioni non è salito sul podio.

La MotoGp? Meglio aspettare. L'ha detto il suo manager Laurent Fellon a MotoGp.com: "In MotoGp non avremmo avuto una moto abbastanza competitiva per essere tra i primi 5 o 6, come Bradley Smith con Tech3, per intenderci. Abbiamo preso la decisione di correre per un altro anno in Moto2, per difendere il titolo, così come fatto in passato da Pedrosa o Lorenzo. Credo che questo lo renderà ancora più forte".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Moto2: brutto incidente per Aegerter, tre vertebre rotte - Il video

Stagione finita per il pilota svizzero, che è finito fuori pista ad Alcaniz dopo un contatto con il belga Simeon

Rossi e Vettel: un terzo posto non vale l'altro, ecco perché

In Spagna il Dottore centra un podio che vale oro nella corsa per il titolo. Per i tifosi della Ferrari, è invece la fine di un sogno

Guida al Gp del Giappone: orari tv Sky, Cielo e Mtv, scommesse, classifica

Lorenzo arriva a Motegi con la spalla dolorante per la caduta di sabato scorso. Rossi riuscirà ad approfittarne?

Commenti