MotoGP

Rossi rinnova con Yamaha: un matrimonio lungo (almeno) 13 anni

Valentino prolunga fino al 2018 con la casa giapponese, una 'storia d'amore' iniziata 12 anni fa

MotoGp of Qatar - Free Practice

Teobaldo Semoli

-

Prima di tutti gli altri, anche (soprattutto) di Lorenzo, Valentino Rossi ha prolungato il suo accordo con Yamaha fino al 2018. Lo ha annunciato la casa di Iwata con la quale il dottore ha trascorso la maggior parte dei suoi anni in MotoGP, conquistando 4 mondiali e rilanciando una moto, la M1, che dopo una decade, a cavallo tra anni '90 e 2000, di strapotere Honda, negli ultimi 15 anni è sempre rimasta stabilmente ai vertici del motomondiale

Un legame speciale ribadito dal managing director Lin Jarvis che ha promesso che Yamaha farà di tutto per aiutare il dottore a vincere il suo decimo mondiale - affermazione che rende sempre più difficile la convivenza futura con Lorenzo, in scadenza di contratto e dato sempre più vicino alla Ducati -, chiudendo in bellezza un matrimonio che durerà almeno 13 anni. Sempre che Valentino non decida di continuare..

 
© Riproduzione Riservata

Commenti