MotoGP

Stoner domina nelle prove libere a Phillip Island

Il pilota australiano fa segnare il miglior tempo nel circuito di casa. Secondo Lorenzo, terzo Pedrosa

 

Casey Stoner detta legge nella sua Australia dominando le prove libere nel circuito di Phillip Island. Il campione del mondo in carica ha fatto segnare il miglior tempo in 1.30.374, lasciando Jorge Lorenzo (Yamaha) a 0,904s di distanza.

Terzo tempo per Dani Pedrosa (Honda) a 1.159s, mentre in quarta posizione c'é Andrea Dovizioso (Yamaha), ma staccato da Stoner di 1,594s. Male Rossi con la Ducati. Il campione di Tavullia è nono e staccato di 2,281s da Stoner. Nicky Hayden ha chiuso le prime libere in Australia con il 7/o tempo, a 1,938s da Stoner.

In Moto2 il più veloce è stato il pilota catalano Pol Espargarò (Kalex), in 1.34.795. Secondo tempo per l'inglese Scott Redding (Kalex), a 0,564s, poi lo svizzero Thomas Luthi (Suter), staccato di 0,596s. Il primo degli italiani in questa categoria è Andrea Iannone (SpeedUp), che ha chiuso con il settimo crono, a 1,078s. Subito dopo Iannone, in ottava posizione, troviamo Simone Corsi (FTR), mentre Alex De Angelis (FTR) è decimo.

Nella categoria Moto3 il primo turno di libere in Australia parla tedesco, con il miglior tempo del neo campione del mondo Sandro Cortese (KTM), in 1.39.902. Secondo tempo per l'inglese Danny Kent (KTM), mentre in terza posizione c'é l'altro tedesco Jonas Folger (Kalex-KTM). Il primo tra i piloti italiani nella classe cadetta è Alessandro Tonucci (FTR-Honda), che ha chiuso le prime libere con il decimo tempo, a 1,459s. Solo 18/o, invece, Romano Fenati (FTR-Honda), che è alla sua prima volta sul circuito australiano.

© Riproduzione Riservata

Commenti