Valentino Rossi sul podio di Misano
Sport

Valentino Rossi: ritorno al futuro

Il "Dottore" trionfa sul circuito dedicato a Simoncelli: “Grande soddisfazione vincere con Marquez, a Misano è stato speciale”

Pole position centrata da Jorge Lorenzo nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini che sfrutta tutta la sua esperienza sul circuito di Misano e si porta davanti a tutti, con Iannone secondo e Valentino Rossi terzo alla sua prima fila stagionale.

A seguire troviamo Marc Marquez e Dani Pedrosa rispettivamente quarto e quinto in griglia.

Trentesima pole in carriera per Lorenzo che ambisce al colpaccio e spera in una bella partenza per tenere dietro Rossi ma soprattutto Marquez, in difficoltà nei giorni di qualifiche.

Ottima partenza per Marquez che si porta in terza posizione dietro Lorenzo e Rossi con Iannone che si distacca dai primi tre ad 1 secondo e due dal cabroncito.

Valentino Rossi e Marc Marquez danno spettacolo fin dai primi giri con incroci di traiettorie incredibili, a 3 decimi da Lorenzo che non può far altro che prendere ulteriore vantaggio dalla bagarre dietro di lui.

Al terzo giro Valentino conquista la prima posizione su Lorenzo con dei sorpassi fenomenali e subito dopo il maiorchino viene passato anche da Marquez che segna il giro più veloce.

Passo costante per Rossi che tiene Marquez dietro gli scarichi, intanto Lorenzo si stacca dai due di circa 8 decimi che a 20 giri dal termine diventano un secondo ed oltre.

A 19 giri dal termine Marquez esce di pista commettendo il primo errore della stagione, lasciando campo libero al numero 46.

Marquez rientra in ventesima posizione ma la gara è inevitabilmente compromessa per lo spagnolo ed il popolo giallo sugli spalti aspetta soltanto la bandiera a scacchi per esultare il campione di Tavullia segnando il count down alla vittoria del Dottore.

Valentino continua ad inanellare tempi strepitosi giro dopo giro, con un passo gara sui 34 bassi, solo al comando, con il compagno di squadra a quasi 3 secondi quando mancano 10 giri alla conclusione.

Una sfida grandiosa anche dietro con Dovizioso e Iannone che lottano per la terza posizione e Dani Pedrosa che non molla la lotta per il podio.

Gara superlativa per Valentino Rossi che conquista il primo posto sul podio nel circuito dedicato a Marco Simoncelli segnando una partenza perfetta ed una lotta con Marquez al limite: Marc nel tentativo di portarsi davanti al Dottore spinge oltre questo limite la sua Repsol Honda e commette l'errore che gli farà perdere la sfida con Rossi.

Una motogp che non vedevamo da anni, con Valentino Rossi solo e velocissimo per oltre metà della gara ed un podio, con le prime due posizioni Yamaha, che avevamo dimenticato dall'avvento della scia positiva di Marc Marquez.

Prossima sfida il 28 settembre ad Aragon, terra di Marquez, per una MotoGp sempre più aperta e dal finale imprevedibile con un Valentino Rossi che c'è ed è ad un solo punto da Pedrosa in classifica generale

© Riproduzione Riservata

Commenti