MotoGp: Gp Catalogna: Marquez infallibile, Rossi è 2°

Il campione del mondo in carica infila sul circuito di Barcellona la settima vittoria consecutiva dopo un testa a testa bellissimo con il compagno di squadra Pedrosa. Ottimo il Dottore, in testa per due terzi della gara

Valentino Rossi, quinto sulla griglia di partenza del Gp della Catalogna – Credits: EPA/Alejandro Garcia

Dario Pelizzari

-

Una battaglia colpo su colpo, bellissima, meravigliosa, imprevedibile dal primo all'ultimo giro. Poi, negli sbuffi finali della gara, Marc Marquez, il campione di casa che al Montmelò strappa a Valentino Rossi l'ennesimo primato della sua strepitosa carriera, ha piazzato la zampata del fenomeno che gli ha consentito di raggiungere il settimo trionfo di fila del 2014. Vince Marquez, ma se il podio potesse ospitare tre gradini della stessa altezza oggi più che mai meriterebbero di salirci sia Dani Pedrosa, in palla come non si vedeva da tempo, sia il Dottore, che firma una prova maiuscola da leone vero, veloce e grintoso fino al traguardo. Jorge Lorenzo è partito benissimo, ma col passare dei giri ha dovuto lasciare la scena al terzetto che ha dettato le regole del gioco. Doveva piovere, così non è andata. Per la gioia di chi stava davanti. Ad Assen, sede del prossimo Gran premio d'Olanda (28 giugno), Marquez potrebbe volare a quota 8 vittorie consecutive, strappando a Giacomo Agostini un altro record. Un extraterrestre, lo spagnolo di Cervera. Ma che missili Pedrosa e Rossi. Una gara tra le più avvincenti degli ultimi anni. Da conservare con cura nella stanza della MotoGp d'elite.

LA CLASSIFICA AL TRAGUARDO

1° Marquez
2° Rossi
3° Pedrosa
4° Lorenzo
5° Bradl
6° A. Espargaro
7° P. Espargaro
8° Dovizioso
9° Iannone
10° Smith

LA DIRETTA

Al Montmelò non piove, ma quasi. A pochi chilometri dal circuito catalano scende infatti la pioggia ed è sempre più probabile che la settima prova del Mondiale diventi una battaglia  sul bagnato tutta da decifrare.

Via al warm up!

PARTENZA - Lorenzo subito davanti a tutti. Dietro Rossi, Pedrosa terzo, Marquez quarto!

1° giro -Marquez passa su Pedrosa. Davanti le due Yamaha provano a fuggire, ma le Honda rimangono dietro. Ottimo Bradl, in fila al quartetto.

2° giro - Cade Abraham, fine gara per lui. Lorenzo e Rossi viaggiano a braccetto, ma Marquez si fa già vedere.

3° giro - Rossi su Lorenzo, Marquez su Rossi. Lotta a tre in testa, con Pedrosa e Bradl subito dietro. Noooo, Rossi è davanti!!!!

4° giro - Marquez su Lorenzo, sorpasso! Sfida a cinque, tutti raccolti in uno sbuffo. Rossi guida il gruppo, Marquez precede Lorenzo, Pedrosa e Bradl.

5° giro - La risposta di Lorenzo! Lo spagnolo della Yamaha passa Marquez all'interno. Tempo uno sbuffo e arriva la rivincita. Marquez di nuovo secondo. Dal primo al quinto, nove decimi o poco più. Gara apertissima!

6° giro - Pedrosa passa Lorenzo all'interno e fa sua la terza piazza. Rossi guida ancora su Marquez. Bradl non ce la fa a tenere il passo dei quattro fenomeni e cede terreno.

7° giro - Marquez a 2 decimi da Rossi. Pedrosa segue a 3 decimi dal compagno di squadra. Lorenzo è a 9 decimi da Rossi. Bradl è quinto in solitaria.

8° giro - Pedrosa entra su Marquez e si riprende la seconda piazza alle spalle di Rossi. Rossi spinge tantissimo. Lorenzo è a un secondo. Marqueeezzzzz! Di nuovo secondo!!

9° giro - Battaglia apertissima per la seconda posizione. Marquez e Pedrosa filano in coppia a uno sbadiglio l'uno dall'altro. Rossi osserva e conduce. Lorenzo continua a perdere sul terzetto.

10° giro - Galbsuera su Rossi: "Certo che ce l'aspettavamo di essere là davanti e benissimo per la temperatura. Facesse più caldo, avremmo più difficolta". Ancora non piove, ma i nuvoloni ci sono e non se ne vogliono andare. Pedrosa stacca e allunga per provare il sorpasso su Marquez. Ritiro Cructhlow.

11° giro - Rossi, Marquez, Pedrosa, Lorenzo, Bradl, ecco le prime cinque posizioni. Con il terzetto in testa che fa storia a sé. Rossi c'è!

12° giro - Marquez ha messo nel mirino Rossi. Pedrosa è subito dietro. Lorenzo continua a essere a un secondo da Pedrosa.

13° giro - Errore Marquez, che per evitare di tamponare Rossi taglia la curva e consente a Pedrosa di passarlo. Due curve e tutto è come prima. Perché Marquez passa il compagno di squadra. Che lotta, che gara, che spettacolo!

14° giro - Valentino tiene benissimo e ora allunga grazie alla bagarre della coppia Honda. E' a 9/10 da Marquez, subito dietro Pedrosa. Lorenzo è tornato sotto.

15° giro - Marquez si riavvicina a Rossi, dimezzando lo svantaggio in meno di un giro.

16° giro - Rossi, Marquez, Pedrosa e Lorenzo. Poi, il vuoto, colmato da Bradl a 5 secondi dal leader della corsa. Battaglia a quattro in testa. Dovizioso è 8°, Iannone 9°.

17° giro - Rossi è stato riagganciato dai due piloti Honda, che hanno messo il Dottore nel mirino.

18° giro - Marquez all'interno su Rossi, poi Pedrosa che passa entrambi. Ma comincia a piovere. Pronti al cambio in corsa. Lorenzo è incollato al terzetto!

19° giro - Mentre Marquez e Pedrosa guardano il cielo. Rossi ripassa tutti. Ma deve cedere ancora su Marquez, che guida ora la gara a sei giri al termine. Marquez, Rossi, Pedrosa e Lorenzo, un quartetto in sei decimi.

20° giro - Lungo di Marquez, che riesce però a recuperare e a difendere la posizione su Rossi. E' un botta e risposta continuo. Rossi passa, Marquez restituisce la cortesia.

21° giro - Rossi soffia sul casco di Marquez, che si difende al meglio dagli assalti del pilota Yamaha. Pedrosa lanciatissimo. Passa Rossi e si mette sulle tracce di Marquez. Rossi ora è terzo.

22° giro - Marquez, Pedrosa, Rossi, chi sbaglia molla la presa e finisce a testa in giù. Lorenzo si è fatto da parte. E' quarto staccatissimo dal terzetto.

23° giro - Rossi nulla può sul ritmo della coppia Honda, che dà vita a un testa a testa da fibrillazione. Pedrosa è attaccatissimo a Marquez, che sbaglia per la terza volta alla 10, ma riesce a tenere la posizione. E' sorpasso e controsorpasso. Dentro Pedrosa, incredibile su Marquez!!!

24° giro - Pedrosa tocca il posteriore di Marquez e va lungo, permettendo a Rossi di riprendersi la seconda piazza.

25° giro - FINITA!!! Primo Marquez, al settimo centro consecutivo della stagione. Rossi è secondo, Pedrosa terzo, Lorenzo quarto, Bradl quinto. A. Espargaro sesto davanti al fratello Pol, ottavo Dovizioso, nono Iannone, decimo Smith.

Twitter: @dario_pelizzari

© Riproduzione Riservata

Commenti