MotoGP

Gp Germania, qualifiche: pole Marquez, Rossi sesto

Sulla pista del Sachsenring, il pilota della Honda strapazza tutti con tempi straordinari. Il Dottore partirà dalla seconda fila

marquez

Dario Pelizzari

-

E' ufficiale, l'extraterrestre ha preso il volo. Incontenibile Marc Marquez nelle qualifiche del Gran premio della Germania sulla pista del Sachsenring, dove vince da 5 anni di fila, dalla 125 nel 2010 agli ultimi due acuti nella MotoGp. Il campione del mondo in carica è sempre stato davanti a tutti, sin dalle prime libere del venerdì, sfornando tempi impressionanti. In qualifica, la conferma che con il telaio 2014 il pilota della Honda ha ritrovato lo smalto dei giorni che furono. Tra scodate da fantascienza e traversoni da non imitare nemmeno per scherzo, Marquez ha infranto il muro dell'uno e 21, migliorando di quasi 6 decimi il tempo con il quale aveva stravinto la pole nel 2014. Cari Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, per tagliare il traguardo del mondiale a fine anno con il trofeo più ambito dovrete fare i conti anche con lui. Sale in direzione stelle Marquez e il compagno di squadra Dani Pedrosa (vincitore di 4 edizioni) chiude alle sue spalle, a 3 decimi di distanza. Al Sachsenring la Honda riprende la sfida infinita con la Yamaha, che in Germania fa sempre un po' fatica. Terzo tempo per Lorenzo, sesto per Rossi, lontano a poco meno di 9 decimi da Marquez. Ducati ancora in difficoltà: Andrea Iannone è quarto, Andrea Dovizioso soltanto 11°. Nota bene: nelle ultime 8 gare al Sachsenring, ha vinto chi è partito dalla prima fila.

La griglia di partenza del Gp della Germania

Prima fila: Marquez - Pedrosa - Lorenzo
Seconda fila: Iannone - Hernandez - Rossi
Terza fila: A. Espargaro - P. Espargaro - Smith
Quarta fila: Crutchlow - Dovizioso - Viñales

Guida al Gp Germania: orari tv Sky e Cielo, quote scommesse, precedenti
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Rossi e Iannone contro Marquez: "meno carenate, please"

I due piloti italiani d'accordo nel condannare lo stile di guida spesso aggressivo del campione del mondo in carica

Melandri e Aprilia, il divorzio è ufficiale. E' finita l'agonia

Il pilota ravennate e la casa di Noale hanno deciso di risolvere consensualmente il contratto che scadeva nel 2015. Stagione da dimenticare

Guida al Gp Germania: orari tv Sky e Cielo, quote scommesse, precedenti

Sulla pista del Sachsenring la Honda vince da 5 edizioni, ma la coppia Rossi-Lorenzo può fermare la tradizione. Marquez? Non ha ancora digerito Assen

Commenti