MotoGP

Gp Catalogna, qualifiche: doppietta Suzuki, Rossi settimo

La pole va ad Aleix Espargaro, che precede il compagno di squadra Viñales. Terzo tempo per Lorenzo, 4° per Marquez. Male Iannone

Aleix Espargaro

Dario Pelizzari

-

E' una Suzuki meravigliosa quella che ha girato sulla pista del Montmelò di Barcellona in occasione delle qualifiche del Gran premio di Catalogna, settimo episodio del campionato mondiale. Il giro più veloce della Q2 è stato firmato da Aleix Espargaro, che aveva fatto registrare tempi da prima fila già nelle prime libere del venerdì. Lui davanti a tutti per una pole straordinaria, prima della stagione e premessa di tutto rispetto per le gare a venire. Al suo fianco, staccato di appena 83 centesimi, il rookie di fuoco Maverick Viñales, che conferma di essere pilota solido e quadrado anche sul palcoscenico della MotoGp. Il grande favorito per la pole, Jorge Lorenzo, si deve invece accontentare del terzo posto, a un decimo da Espargaro.

La seconda fila vede due Honda e una Ducati, quella di Andrea Dovizioso, che partirà tra Marc Marquez (quarto tempo) e Dani Pedrosa, costretto a fare il tempone nelle Q1 per accedere alla sfida decisiva per la pole. Valentino Rossi partirà dalla settima casella. Precede Bradley Smith e Cal Crutchlow. Male Andrea Iannone, che prenderà il via della corsa dalla casella numero 12 e con un carico di guai e di pensieri che difficilmente troveranno soluzione nelle prossime ore.

La griglia di partenza

Prima fila: A.Espargaro-Viñales-Lorenzo
Seconda fila: Marquez-Dovizioso-Pedrosa
Terza fila: Rossi-Smith-Crutchlow
Quarta fila: Hernandez-P.Espargaro-Iannone

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Gp Italia: il tris di Lorenzo fa più grande la crisi di Marquez

L'opposto del 2014: il primo vince a ripetizione, l'altro sbaglia come mai prima. E il Motomondiale ci guadagna

Motomondiale: Dainese D-Air Armor, l'airbag per tutti

Il sofisticato apparato protettivo per i piloti diventa una piattaforma aperta e si prepara a invadere i circuiti del Mondiale e non solo

Guida al Gp Catalogna: orari tv Sky e Cielo, quote scommesse, precedenti

Lorenzo cerca il 4° successo consecutivo per insidiare la leadership di Rossi, ma occhio alle sorprese targate Honda e Ducati

Commenti