Milan, eccoti Honda

Secondo il CorSport accordo trovato con il Cska Mosca: 4 milioni di euro

Keisuke Honda

Il Milan ha rotto gli indugi e nella giornata della partenza per Monaco di Baviera, oltre a chiudere con l'Inter per Silvestre (prestito oneroso da un milione di euro con diritto di riscatto della metà fissato a 4 milioni), ha fatto un passo deciso in avanti anche verso il giapponese Keisuke Honda. L'ad Galliani lo aveva annunciato alla partenza per la Germania: in programma c'era un incontro con il presidente del Cska Mosca per cercare di sbloccare la trattativa in stallo da alcune settimane. 

Ora il Corriere dello Sport lancia l'accordo trovato con un passo avanti da entrambi i club. Il Milan era fermo all'offerta di 3 milioni di euro e i russi ne chiedevano 5, spazientiti anche per l'atteggiamento rigido dei rossoneri forti del gradimento esclusivo del giocatore. La via di mezzo (4 milioni di euro) è stata la soluzione per dare ad Allegri il trequartista che serve per imbastire il 4-3-1-2 voluto da Berlusconi prima del preliminare di Champions League.

Honda è in scadenza di contratto il prossimo 31 dicembre e sarebbe arrivato comunque a parametro zero a partire da gennaio con la certezza, però, di non poter giocare in Europa e un inserimento complicato in una squadra a quel punto lanciata. Anche queste considerazioni, insieme alle incertezze lasciate dall'adattamento di Boateng al ruolo e all'infortunio di Robinho che ne complica la fase di preparazione, hanno convinto Galliani della necessità di fare un passo avanti alzando la propria offerta.

Secondo le indiscrezioni raccolte dal Corriere dello Sport, la firma arriverà entro la giornata di sabato. Honda sta già disputando il campionato russo con la maglia del Cska Mosca e, dunque, non ha problemi di condizione fisica. Possibile che venga immediatamente aggregato al Milan.

© Riproduzione Riservata

Commenti