ESCLUSIVO - Milan e Tevez, appuntamento segreto e accordo

Galliani ha bloccato l'Apache: 5,5 milioni fino al 2016. Via El Shaarawy che, però, rifiuta la destinazione estera - lo scoop di Panorama su Capello - Thiago lascia il Barcellona - CALCIOMERCATO IN DIRETTA

Carlitos Tevez, 29 anni, in scadenza di contratto con il Manchester City – Credits: Getty Images Sport

Nicolò Schira

-

Le mani sull'Apache: Adriano Galliani fa sul serio per Carlitos Tevez e quarantotto ore fa, in gran segreto, ha rivisto l'entourage del campione argentino allo scopo di chiudere l'accordo. Tevez in rossonero percepirà 5,5 mln netti all'anno più bonus e si legherà al Diavolo sino al 30 giugno 2016. Un'intesa che ora dev'essere estesa anche al Manchester City, magari inserendo nell'affare Stephen El Shaarawy.

Il Farone non è più un intoccabile nè tantomeno un incedibile in quel di Milanello e dintorni. Fra richieste reali ed offerte presunte l'ex genoano ha già fatto il giro d'Europa, ma al momento solo Manchester City e Monaco sembrano davvero pronte ad affondare il colpo per il classe '92.

Un El Shaarawy immalinconico e che non ha preso di buon grado la decisione della società rossonera. L'attaccante ex Padova avrebbe voluto restare al Milan e nel campionato italiano. In casa milanista, invece, è arrivata la decisione di sacrificarlo all'estero per fare cassa e prendere Tevez, insieme a un difensore centrale di spessore (Astori). Proprio Galliani in questi giorni sta trattando in prima persona l'italo-egiziano con le formazioni straniere interessate. Una presa di posizione che ha scavalcato lo stesso agente del calciatore, Roberto La Florio, il quale sperava in una possibile permanenza nella città meneghina.

Come accadde l'anno scorso con Thiago Silva ed Ibrahimovic il Milan ha deciso di cambiare nuovamente pelle, sacrificando il proprio gioiello più lucente. Dal trio delle creste (Balotelli-El Shaarawy-Niang) si passerà così al tandem di Bad Boys (Mario&Carlitos). All'estero El Sha prenderà il doppio di quanto percepisce a Milano (2,2 mln all'anno ndr), tuttavia fra la Premier League e la Ligue1 avrebbe piuttosto preferito un trasferimento al Napoli, che già nello scorso gennaio aveva formulato una richiesta ufficiale alla compagine del presidente Silvio Berlusconi.

Onde evitare paralleli continui durante la stagione e al contempo imbastire l'operazione Tevez, i dirigenti rossoneri puntano a collocare il Faraone lontano dal Bel Paese. Le grandi manovre per l'affare dell'estate sono già iniziate...

© Riproduzione Riservata

Commenti