Mancini, futuro da ct della Russia?

Potrebbe essere l'erede di Capello e portare la nazionale al Mondiale 2014

Se Capello andrà al Psg come pare ormai certo (con pagamento da parte di Leonardo della clausola rescissoria da 3,5 milioni di euro), ecco che un altro italiano potrebbe sedersi sulla panchina della nazionale russa. Il nome è quello di Roberto Mancini che è appena stato esonerato dal Manchester City e che era stato in lizza per la Russia già in passato.

© Riproduzione Riservata

Commenti