Mancini: "Volevo Cavani al City"

L'ex tecnico svela un retroscena delle sue ultime settimane a Manchester. Cosa farà ora Pellegrini?

Non è più l'allenatore del Manchester City, ma Roberto Mancini svela un retroscena su come la dirigenza dei Citiziens avesse impostato il mercato nelle scorse settimane. L'obiettivo numero uno era Cavani: "Ho parlato spesso con la dirigenza di Cavani, un obiettivo potenziale. Non posso sapere però se sia nei progetti del nuovo piano tecnico del club. Dzeko? Se dovesse approdare in Serie A segnerebbe dai 20 ai 30 gol a stagione. Ve lo assicuro" ha detto Mancini.

Poi è arrivato l'esonero e ora sulla panchina del City siede Manuel Pellegrini. Cosa sceglierà di fare? Cavani ha fatto sapere di avere in testa solo il Real Madrid ed esiste anche l'offerta del Chelsea di Mourinho. Nessuno, però, ha fin qui pareggiato la clausola rescissoria da 63 milioni di euro netti.

© Riproduzione Riservata

Commenti