Il Liverpool sfida la Juve per Sanchez

Conte lo vuole a Torino, Marotta ha offerto 18 milioni di euro (pochi) e i Reds stanno tentando il sorpasso. Direttamente in Brasile...

sanchez

Alexis Sanchez con la maglia del Cile – Credits: Ansa

Nicolò Schira

-

Con un suo gol ha spianato la strada al Cile nel tris inflitto all'Australia nella prima giornata del Mondiale. La vetrina della Coppa del Mondo sta accendendo i riflettori su Alexis Sanchez. "El Nino Maravilla" non è considerato incedibile dalla dirigenza del Barcellona, che vuole circa venticinque milioni per il proprio attaccante. Cifra necessaria per non incorrere in una minusvalenza, dato che tre estati fa il club blaugrana scucì la bellezza di 38 mln per portarlo al Camp Nou. L'ex Udinese è un vecchio pallino di Antonio Conte, che per il secondo anno consecutivo l'ha richiesto a Beppe Marotta.

Positivi i contatti con l'agente del calciatore Fernando Felicevich, col quale è stata abbozzata l'intesa sulla base di un quadriennale da 4 mln di euro netti a stagione. Con i catalani c'è ancora distanza, visto che la prima proposta bianconera di 18 mln è stata rispedita al mittente. In occasione del match mondiale di sabato sugli spalti c'era anche un scout del Liverpool, che è rimasto impressionato dalle doti del classe '88. Per questo i Reds si sono attivati, immediatamente, in queste ore per l'attaccante cileno, chiedendo subito informazioni al Barca. Una concorrente in più per la Juventus, che continua a lavorare sull'alternativa Alvaro Morata. Per il canterano del Real Madrid previsto nelle prossime settantadue ore un nuovo incontro con i rappresentanti del giocatore Juanma Lopez e Giuseppe Bozzo per rivedere le possibili cifre dell'operazione, al momento ritenute eccessive dalle parti di Corso Galileo Ferraris.

© Riproduzione Riservata

Commenti