Guai con il fisco per Leo messi

Per la Polizia spagnola avrebbe truffato una cifra vicina ai 4 milioni di euro sui diritti d'immagine

Leo Messi sarebbe un'evasore fiscale. E' quanto pensa la polizia spagnola che ha indagato il funambolo del Barcellona assieme al padre per un ammanco vicino ai 4 milioni di euro.

Cifra legata allo sfruttamento dell'immagine della "Pulce" tra il 2007 ed il 2009. Il procedimento scaturisce dalla querela presentata dal procuratore Raquel Amado, della procura per i reati economici di Barcellona, e depositata a Gavá, il comune catalano dove risiede Messi. Nell'inchiesta si ipotizzano 3 reati fiscali legati alla gestione dei proventi dei diritti d'immagine del calciatore.

Leo Messi non ha ancora commentato l'accusa che lo accosta sempre di più (e non solo dal punto di vista sportivo) a Diego Armando Maradona

© Riproduzione Riservata

Commenti