Sport

La seria A al via, ma c'è attesa per i colpi last minute

Inizia il nuovo campionato ma molte società aspettano l'ultimo momento per completare la rosa

Stevan Jovetic (LaPresse)

La serie A è al via con molti punti in sospeso nel calciomercato. Nell'estate che ha visto partire i top player sono ancora diversi i cantieri aperti che aspettano qualche ritocco. Il primo turno sarà così ancora un momento di stand by, soprattutto per squadra come Juventus e Milan che aspettano il colpo last minute.

I bianconeri inizieranno la serie A senza il tanto atteso top player, dopo Dzeko, Van Persie, Llorente, Tevez e Suarez, nessun giocatore di livello superiore è sbarcato a Torino. La sensazione è che l'ultima settimana di trattative possa concludersi con un colpo già ipotizzato, Stevan Jovetic, che ha già l'accordo con la società bianconera e attende quello tra i due club. In alternativa arriverà un giocatore di profilo inferiore, probabilmente uno tra Borriello ed Osvaldo.

Stesso discorso per il Milan che dopo aver venduto i suoi tre gioielli più rappresentativi non può accontentarsi del solo Pazzini. L'ipotesi Kakà resta ancora in piedi, le ultime ore di mercato potrebbero servire ad ottenere il prestito oneroso che attualmente il Real Madrid rifiuta. Tra i tanti colpi ancora in canna c'è un nome che nelle ultime settimane si è defilato, quello di Giuseppe Rossi. La punta azzurra resta di proprietà del Villareal ma sia il Milan che il Napoli non mollano la presa su un talento infortunato il cui acquisto potrebbe rivelarsi un vero affare.

Con Pereira l'Inter può dirsi soddisfatta del mercato in entrata ma restano da sciogliere i nodi che riguardano Maicon e Julio Cesar: il primo tratta sempre con Real Madrid e Chelsea mentre per il portiere la situazione è più complicata e se non si troverà una squadra interessata (nelle ultime ore si è fatto avanti il Queen's Park Rangers) si potrebbe puntare alla risoluzione del contratto.Altro colpo che potrebbe concludersi dopo la prima giornata è quello per il nuovo attaccante centrale della Fiorentina: i viola inizieranno con Jovetic ma tra due settimane la sua maglia potrebbe diventare di Berbatov, punta bulgara che non trova più spazio nel Manchester United.

Ma perchè si attende l'ultimo momento per comprare? La teoria è la stessa dei saldi. Molte operazioni di mercato vivono di giochi al rialzo e con la crisi economica le società puntano a monetizzare il più possibile. Giocatori in scadenza di contratto e che non rientrano più nei piani del club vengono quindi messi sul mercato e trattati al ribasso dai potenziali acqurenti. Attendere gli ultimi giorni, costringendo chi vuol vendere ad abbassare le pretese per il rischio di non piazzare i calciatori, è una tecnica sempre più diffusa e vincente. La serie A inizia quindi con rose tutt'altro che completate, già dalla seconda giornata i protagonisti del massimo campionato potrebbero cambiare, e con loro anche le gerarchie.

© Riproduzione Riservata

Commenti