La Juve non si ferma più: ecco Ogbonna

Fine della trattativa con il Torino che avrà 15 milioni di euro. Chi può battere i bianconeri? - CALCIOMERCATO IN DIRETTA

Angelo Ogbonna ha firmato con la Juventus un contratto da 1,8 milioni di euro – Credits: Getty Images Sport

Fine della telenovela: Angelo Ogbonna è un giocatore della Juventus e domani si presenterà al raduno dei campioni d'Italia dopo aver disertato, in accordo con la società, quello del Torino. Le firme sui contratti arriveranno questa mattina quando il giocatore sosterrà anche le visite mediche, ma la trattativa è stata finalmente definita nei dettagli nella giornata di ieri dopo che il vertice notturno di lunedì aveva posto le basi per l'accordo. Al Torino andranno complessivamente 15 milioni di euro con una parte di 2 milioni in bonus e il resto cash. Non c'è nessun inserimento della seconda metà del cartellino di Immobile che per il momento rimane alla Juventus. Cairo e Marotta ne parleranno in un secondo momento anche se permangono differenze sulla valutazione. I granata hanno rilevato dal Genoa la prima metà per 3,5 milioni, i bianconeri ne vogliono 4,5 per chiudere.

In ogni caso Conte ha avuto da Marotta e Paratici il rinforzo difensivo che aveva chiesto e che era indispensabile per una stagione che si annuncia lunga ed estenuante. Ogbonna, 25 anni, è reduce da un campionato non straordinario ma è considerato ancora un emergente. E' nel giro azzurro anche se fin qui ha collezionato solo 6 presenze. Va a completare un reparto che ha dimostrato grande affidabilità nella cavalcata ai due scudetti consecutivi (solo 44 gol subiti in due stagioni), ma che mancava di un'alternativa a Bonucci, Barzagli e Chiellini. Un anno fa la Juventus ci aveva provato con Lucio, preso a parametro zero, ma l'operazione era fallita.

Ogbonna firma un contratto quadriennale da 1,8 milioni di euro. La sua scommessa è riuscire a guadagnarsi la convocazione per il prossimo Mondiale pur partendo dalla panchina. E' vero che avrà meno occasioni per mettersi in evidenza, però per Prandelli potrebbe essere una garanzia avere per intero il pacchetto juventino. Con l'acquisto di Ogbonna, preso praticamente cash anche per evitare che l'inserimento del Napoli diventasse concreto, la Juventus mette a segno un altro colpo importante. Llorente, Tevez e Ogbonna: tre potenziali titolari da inserire in un telaio già vincente. A maggio Conte aveva chiesto proprio questo ed è stato accontentato. Ora ci sarà spazio per qualche cessione perché la rosa è troppo ricca (soprattutto in attacco) e va sfoltita.

Uno tra Matri, Quagliarella e Vucinic partirà certamente; due se davvero Marotta vorrà dare l'assalto a Jovetic. Ci sono interessamenti per Giovinco dal Wolfsburg e Giaccherini dal Sunderland. Non dovrebbe partire nessun top player e nei prossimi giorni è in agenda anche un confronto per il rinnovo di contratto fino al 2018 per Vidal. A questo proposito vanno interpretate le parole del cileno sull'orgoglio per l'interesse del Real Madrid. Vidal ha oggi uno stipendio non in linea con le sue prestazioni. E' pronto un nuovo contratto da 4 milioni più bonus fino al 2018. La Juventus è convinta che la firma arriverà senza problemi, altrimenti la cessione potrà avvenire a partire dalla prossima stagione.

© Riproduzione Riservata

Commenti