Mercato Inter: via Guarin, arriva Hernanes

DIRETTA - Assalto nerazzurro per "Il Profeta": accordo vicino con la Lazio. Guarin chiama Thohir e vuole solo la Juve

Mirko Vucinic e Pablo Osvaldo – Credits: Afp e Getty Images Sport

Giovanni Capuano

-

Ore 20.40 - Il presidente del Galatasaray, Unal Aysal, conferma la trattativa per Ranocchia: "Oggi il nostro tecnico Roberto Mancini ci ha chiesto un nome nuovo per la difesa, Andrea Ranocchia. Siamo in trattative con l'Inter e con il giocatore. Cerchiamo di trovare un accordo, se non accadono cose strane negli ultimi minuti chiudiamo per il prestito"

Ore 20,15 - Secondo quanto riportato dall'esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, Vucinic ha deciso con la Juventus di proseguire ad allenarsi non insieme al resto della rosa fino al termine del mercato. Ecco le parole di Alessandro Lucci, suo agente: "Vucinic ha parlato oggi con Conte e, visto l’ottimo rapporto, hanno concordato di potersi allenare a parte. In questi ultimi giorni di mercato abbiamo deciso di optare per questa soluzione perché il ragazzo è al centro di possibili trattative. Ma Mirko non ha mai chiesto prima e adesso di essere ceduto".

Ore 19.45 - La lunga giornata di Thohir nella sede dell'Inter è terminata. Il presidente ha lasciato l'edificio passando dai sotterranei e senza rilasciare alcuna dichiarazione.

Ore 19.30 - Braccio di ferro in corso tra Inter, Lazio e l'agente di Mbaye Beppe Accardi. Il giocatore e il suo procuratore continuano a rifiutare l'ipotesi del passaggio alla Lazio, sia per valutazioni di carattere contrattuale che per una difficile intesa economica che riguardi tutti gli aspetti della trattativa. Il no di Mbaye rischia di far saltare tutta l'operazione Hernanes. In questi minuti è in corso un pressing dei due club verso l'agente (@NicoSchira )

Ore 18.15 - Beppe Accardi, agente di Mbaye, apre sul possibile inserimento nella trattativa tra Inter e Lazio per portare Hernanes in nerazzurro: La Lazio è sicuramente una grande squadra e quindi non potremmo non prenderla in considerazione. Certo, mi sembra strano che l'Inter si privi a cuor leggero di uno dei suoi migliori giovani". 

Ore 17.50 - Ecco il punto della situazione dopo lo sfogo dell'agente di Guarin, che ha chiesto a Thohir un incontro, e i movimenti dell'Inter che sta cercando di chiudere per Hernanes con la Lazio. Thohir ha sul tavolo un'offerta del Galatasaray per Guarin: 9 milioni di euro cash. Soldi che verrebbero girati immediatamente alla Lazio insieme al risparmio ottenuto dalla cessione in prestito di Ranocchia e con il cartellino di Mbaye che, però, al momento fa resistenza al trasferimento (si attende anche il via libera del Livorno). E' molto difficile che l'Inter accetti di riaprire ogni discorso con Guarin senza aver prima messo al sicuro l'operazione-Hernanes. Cosa chiederà Ferreyra a Thohir? La volontà del giocatore colombiano è andare alla Juventus con cui esiste già da una settimana l'accordo economico da 3,2 milioni di euro netti a stagione fino al 2018. Guarin comunicherà al magnate indonesiano di non essere più disponibile a restare in nerazzurro e di essersi sentito scaricato e tradito dagli uomini mercato della sua società, sia per il mancato rinnovo (dopo le promesse), sia per il caos di settimana scorsa. Cosa risponder Thohir? Potrebbe tenere duro e costringerlo ad accettare solo altre proposte, oppure - con in mano l'acquisto di Hernanes e con un conguaglio diverso rispetto a quello prospettato sette giorni fa - riaprire la trattativa con la Juventus. Gli altri protagonisti di questa vicenda stanno solo aspettando un cenno, al di là delle dichiarazioni di facciata. Vucinic vuole l'Inter a attende insieme al suo procuratore la telefonata da Milano e anche la Juve sta aspettando che Thohir abbia risolto i suoi problemi per tornare a chiedere Guarin. Ci sono ancora 77 ore di mercato, ma la sensazione è che la svolta possa essere dietro l'angolo (@capuanogio @NicoSchira )

Ore 17.39 - Le parole di Marcelo Ferreyra, agente di Guarin: "Abbiamo bisogno per Fredy e per la sua famiglia che Thohir dedichi un minuto alla sua situazione. Fredy sta male e anche sua moglie. Da una settimana nessun dirigente dell'Inter ha parlato con noi. Juventus? Non voglio parlare di una singola società ma solo che vogliamo incontrare il presidente dell'Inter per parlare in privato della situazione"

Ore 17.30 - Il prestito di Ranocchia sarebbe oneroso da circa 2 milioni di euro ma senza alcun vincolo di riscatto per giugno quando la situazione andrà ridiscussa con il club turco e con il giocatore a quel punto a un anno dalla scadenza del contratto (giugno 2015). Unica convenienza per i nerazzurri - oltre al piccolo guadagno legato alla formula del prestito oneroso - il risparmio di circa 2 milioni di euro lordi di stipendio: Ranocchia guadagna 2,2 milioni netti a stagione. In ogni caso un'operazione lontana da quella che gli uomini mercato Inter speravano di mettere a segno e che prevedeva un incasso tra i 12 e i 15 milioni di euro. Il Borussia Dortmund si è, però ritirato al momento di formulare un'offerta vincolante e Ranocchia è rimasto senza mercato.

Ore 17.05 - Il giornalista della Gazzetta dello Sport Carlo Laudisa annuncia su Twitter: "Inter e Lazio hanno trovato l'accordo per Hernanes in nerazzurro: 10 milioni più Mbaye". Confermate tutte le anticipazioni di Panorama.it. Adesso incontro tra Guarin, l'agente Ferreyra e Thohir. Il colombiano vuole solo la Juventus

Ore 17.00 - L'agente di Mbaye, Beppe Accardi, ha smentito il possibile inserimento del laterale classe 1994 (al momento in prestito al Livorno) nella trattativa per portare Hernanes all'Inter. Il giocatore non intenderebbero andare alla Lazio con la formula della comproprietà o della cessione (notizia da Nicolò Schira @NicoSchira)

Ore 16.40 - Previsto un incontro tra Marcelo Ferreyra, manager di Guarin, il giocatore colombiano e il presidente dell'Inter Thohir che ha accettato di vedere manager e calciatore. Ferreyra aveva detto di fidarsi ormai solo di Thohir. 

Ore 16.22 - Tramonta l'ipotesi Quagliarella alla Lazio (che avrebbe chiuso la strada a una partenza di Vucinic). A dirlo è il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, contattato da Tuttojuve.com: “Quagliarella alla Lazio? No no, zero, posso assicurare al 100% che non verrà”

Ore 16.15 - Secondo Sky Sport il difensore dell'Inter Ranocchia potrebbe finire al Galatasaray in prestito oneroso fino al termine della stagione. Ritroverebbe Mancini e una maglia da titolare per provare a giocarsi a convocazione per il Mondiale. Si attendono dettagli sull'ipotesi di accordo.

Ore 15.50 - Parla a Calciomercato.it Marcelo Ferreyra, procuratore di Guarin: "E' da una settimana che non parliamo con nessuno dell'Inter. Né io né Fredy siamo stati contattati. Vogliamo che Thohir si sieda al tavolo con noi. Chiediamo al presidente di parlare con lui, perché è l'unico di cui ci fidiamo dopo quello che è successo".

Ore 15.30 - Dopo l'indiscrezione pubblicata da Panorama.it oltre due ore fa, anche Sport Mediaset ora scrive che Inter e Lazio hanno avviato contatti per Hernanes. La base di valutazione è 15 milioni di euro più una comproprietà (interessa Mbaye, oggi al Livorno), prezzo alto per le possibilità economiche dell'Inter anche se l'operazione sarebbe legata alla cessione di Guarin. La Lazio non chiude alla cessione (anche Reja ha detto di aver eventuali alternative), ma fa trapelare che in caso di mancato accordo dal 1° febbraio tratterà il rinnovo di contratto con il brasiliano che va in scadenza nel giugno 2015.

Ore 15.00 - Problemi per il trasferimento di Belfodil al Qpr. Secondo Sport Mediaset le parti avrebbero addirittura rotto non avendo trovato l'accordo sul numero di presenze per il riscatto automatico. L'Inter starebbe pensando al West Ham.

Ore 14.00 - La Juventus avrebbe già l'accordo con Osvaldo che, secondo quanto scrive Tuttosport, sarebbe contento di ritornare in Italia e privilegerebbe la squadra campione d'Italia all'ipotesi del Valencia. Da imbastire, invece, l'eventuale trattativa con il Southampton che ha in mano un'offerta spagnola da 18 milioni di euro, mentre la Juventus punta a un prestito oneroso a gennaio (massimo 2 milioni) e un riscatto sulla base dei 12 milioni di euro a giugno. Serve, però, che si chiarisca prima la situazione di Vucinic perché Marotta e Paratici si muovano.

Ore 13,30 - Marotta in viaggio verso Milano.

Ore 12.50 - ESCLUSIVO: Secondo quanto risulta a Panorama.it questa mattina è arrivata a Milano l'offerta del Galatasaray per il colombiano Guarin. Il club turco è disponibile a pagare 9 milioni di euro in contanti per il cartellino del centrocampista. Secondo le indiscrezioni l'Inter potrebbe accettare l'offerta e poi girare i milioni per ottenere la metà del cartellino di Hernanes. Lotito è a Milano e non è escluso che nel pomeriggio possa avere un incontro direttamente con Thohir, presente questa mattina nello stesso hotel ma per riunioni di carattere finanziario. Il Galatasaray non è la destinazione desiderata dal calciatore che però, in presenza di un accordo tra i club, ascolterebbe le proposte turche. Va fatto notare come la valutazione di 9 milioni per il nazionale colombiano è inferiore a quella di 13,5 milioni su cui si basava lo scambio con Vucinic ma non produrrebbe né plusvalenza né minusvalenza per l'Inter e dunque è tecnicamente accettabile  (notizia Nicolò Schira @NicoSchira)

Ore 12.30 - In attesa di un contatto ufficiale tra Inter e Juventus, sotto traccia prosegue il lavoro per rendere possibile lo sbarco di Mirko Vucinic a Milano. L'attaccante montenegrino attende solo una chiamata per diventare un giocatore nerazzurro. Ha già svolto le visite mediche e il suo agente, Alessandro Lucci, ha da tempo trovato l'accordo con l'Inter tanto che altre opzioni per il momento sono sullo sfondo. Al giocatore è stato detto di tenersi pronto. A Milano c'è anche Marcelo Ferreyra, agente di Guarin, che sta aspettanto notizie dalla 'pace' tra Juventus e Inter. Non ci sono offerte dalla Premier League per il colombiano e oggi è attesa quella del Galatasaray che, però, difficilmente sarà soddisfacente per giocatore e club. Ferreira è in contatto con il ds della Juventus Paratici che ha confermato all'entourage del colombiano l'interesse bianconero. L'operazione si potrebbe anche rimettere in piedi su basi diverse rispetto allo scambio secco bocciato settimana scorsa dalla protesta dei tifosi dell'Inter. Come? Magari usando un tesoretto proveniente da un'altra operazione in uscita (notizia Nicolò Schira @NicoSchira)

Ore 12.15 - Thohir e Fassone sono all'Hotel Principe di Savoia, nei pressi della Stazione Centrale di Milano, e stanno svolgendo una serie di incontri con istituti di credito coinvolti nel debito Inter o che potrebbero subentrare nel corso della ristrutturazione dei conti della società. Nello stesso hotel è stato visto anche il presidente della Lazio ma, da quanto risulta a Sky, non c'è stato alcun incontro con i dirigenti dell'Inter.

Ore 11.50 - Il direttore di Radio Radio, Ilario Di Giovambattista, che nello scorso mese di giugno aveva annunciato in anticipo su tutti la firma di Walter Mazzarri con l'Inter, torna a scrivere su Twitter e spiega che la stessa fonte di allora ha conferma la possibile e clamorosa riapertura dello scambio Vucinic-Guarin. Continuano le conferme a quanto scritto ieri in anteprima da Panorama.it (LEGGI QUI ) circa la volontà di Guarin di rifiutare ogni soluzione che non sia la Juventus e della possibilità non ancora tramontata che l'affare si faccia, magari con un prestito 'cuscinetto' di sei mesi in altra società. Ecco il tweet:

Di-Giovambattista-tweet_emb8.jpg

Ore 11.35 - Voci di un pressing della Lazio sulla Juventus per arrivare a Fabio Quagliarella. Lotito sarebbe pronto a tornare a chiedere l'attaccante alla Juventus in vista della cessione di Floccari che ha molti pretendenti e che potrebbe finire al Sassuolo. Se parte Quagliarella cosa cambia nelle prospettive di Vucinic?

Ore 11.10 - Andrea Agnelli e Beppe Marotta si trovano in questo momento al lavoro nella sede della Juventus a Torino, mentre Thohir è all'Hotel Principe di Savoia a Milano. Nessun incontro previsto per la mattinata, mentre nel pomeriggio Marotta dovrebbe tornare a Milano anche per seguire da vicino le ore convulse di questo mercato.

Ore 10.30. Parlando ai cronisti assiepati fuori dall'Armani Hotel, il presidente Thohir ha affermato che al momento non ci sono sviluppi nella vicenda che sta animando il calciomercato. "Datemi due giorni", ha detto l'indonesiano. "Riguardo a Vucinic non ho invece nulla da aggiungere". Le trattative comunque vanno avanti anche se Thohir al momento ha smentito ogni incontro con la Juventus

Ore 09.30 - Anche Fassone sarebbe nel mirino di Thohir, pronto a sostituire l'attuale direttore generale, che fin qui è stato il suo punto di riferimento a Milano, con un nuovo manager. Ad aggiungere questo particolare è il Corriere della Sera, secondo cui la presenza di Michael Williamson in tutte le fasi di questa permanenza del magnate indonesiano in Italia non è casuale. Continua la caccia anche a una figura di raccordo tra squadra e società.

Ore 09.15 - Thohir pronto a fare una mezza rivoluzione nel management con particolare attenzione all'area tecnica. Alcune voci provenienti dall'Inghilterra parlano di una ricerca di un nuovo responsabile dell'area tecnica con esperienza nella Premier League. Sarebbe la conferma che Marco Branca è in uscita dal club.

Ore 07.10 - Secondo il Corriere dello Sport si è riaperto un canale di trattativa che coinvolgerebbe anche Guarin in partenza per la Juventus. Le speranze del colombiano lo stanno portando a chiedere di essere ceduto ai bianconeri anche se Moratti ha escluso che possa accadere. Ulteriori conferme a quanto scritto ieri da Panorama.it circa la strategia del procuratore di Guarin, Marcelo Ferreyra (LEGGI QUI )

Ore 07.00 - La Juventus si sarebbe mossa nelle ultime ore per prenotare l'attaccante Osvaldo, in rotta con il Southampton e attualmente fuori rosa. L'attaccante viene valutato intorno ai 15 milioni di euro e la formula studiata da Marotta e Paratici è quella del prestito oneroso con riscatto in estate. Il giocatore avrebbe già dato l'ok al rientro in Italia, dove spera di giocarsi la volata per una maglia nel Mondiale. Osvaldo arriva solo in caso di partenza di Vucinic, destinato all'Inter con la stessa formula (prestito oneroso intorno ai 2 milioni e riscatto in estate intorno a 7 milioni). Su Osvaldo c'è anche il Valencia che sarebbe pronto ad offrire tra i 15 e i 18 milioni di euro per rilevare subito il cartellino dal Southampton.

Ore 00.30 - Circolano voci di un viaggio di Vucinic in auto verso Milano. Sarebbe la conferma che il canale di trattativa tra Inter e Juventus non si è mai interrotto, malgrado ufficialmente i due club non si siano né visti né sentiti per tutta la giornata di lunedì (LEGGI QUI ) durante la quale Thohir ha tenuto un lunghissimo vertice in sede per fare il punto con i suoi uomini mercato e con gli esperti di conti nerazzurri. Marotta e Paratici sono stati a Milano per tutta la giornata: impegni minori di mercato, la presenza al Gran Galà del calcio dell'Aic e l'incontro con gli arbitri. Telefoni sempre accesi.

Ore 00.15 - Da registrare le parole di Marotta dopo il Gala del calcio Aic. Interpellato sulla crisi di rapporti con l'Inter, il dg della Juventus ha detto: "Fra noi è l'Inter il caso è chiuso, la vicenda è stata chiarita". Possibile, dunque, che il contatto diretto che non c'è stato nella giornata di ieri possa avvenire oggi. Anche Agnelli è parso più rilassato: "Il mio telefono è acceso anche ora. Io rispondo a tutti a tutte le ore. E Claudio (Lotito, ndr) lo sa".

Ore 00.10 - Parla Massimo Moratti dopo un lungo incontro con Thohir in un albergo di Milano. L'ex presidente è stato intercettato da Sky Sport. Ecco le sue parole: "E' stata una bella occasione per parlare con calma, fuori dalla pressione della partita. E' stato molto utile per sentire le idee di Erick e cercare di capire il meglio per l'Inter. Consigli per superare il momento difficile? Capisce velocemente le cose, quindi non ha bisogno di tanti consigli. Penso sia importante che, con la sua organizzazione, cerchi sempre di essere presente, nonostante la lontananza, facendo sempre sentire il peso della proprietà". Sulla contestazione di San Siro: "Niente di particolare, anche se il pubblico ha seguito tutta un'altra storia, e non la partita, danneggiando i giocatori che sono scesi in campo, per il resto non voglio entrare nel merito. Spero che le persone che sono state contestate sappiano reagire dimostrando il proprio valore". Sul mercato difficile del club: "Leggo anche tante cose sbagliate. Dipenderà da Thohir, certamente non dai miei consigli". E' ancora possibile lo scambio Vucinic-Guarin?  "Il pubblico dell'Inter sente particolarmente la rivalità con la Juventus, quindi non si può criticare la loro reazione dopo l'annuncio dell'esito della trattativa. Adesso non posso sapere come andrà a finire questa vicenda. Riapertura? Non credo che ci siano possibilità di riaprire la trattativa".

Seguitemi su Twitter @capuanogio

© Riproduzione Riservata

Commenti