Juve tra Tevez e Higuain: settimana decisiva

Pronto il blitz per l'Apache mentre il padre di Higuain apre: "Ci sono anche i bianconeri" - CALCIOMERCATO IN DIRETTA

Gonzalo Higuain

Adesso è arrivato davvero il momento di fare la mossa decisiva perché i giochi intorno agli obiettivi di mercato della Juventus si stanno per compiere. Si apre la settimana della verità per la caccia al top player offensivo e, malgrado la cortina fumogena alzata da Marotta intorno alle trattative bianconere, il club campione d'Italia dovrà svelare le carte per non restare tagliato fuori sia per Tevez che per Higuain.

Le novità più interessanti arrivano proprio dal fronte dell'attaccante argentino del Real Madrid. L'annuncio (atteso a ore) di Carlo Ancelotti sulla panchina delle Merengues imprimerà un'accelerazione alla vertenza del giocatore che ha annunciato ormai da un mese la sua intenzione di lasciare la Spagna. Nelle scorse ore ha parlato il padre di Higuain e sono parole che rimettono la Juventus in corsa, anche se l'Arsenal sembra in netto vantaggio.

"Higuain all'Arsenal? Non è ancora fatta - ha detto il padre e procuratore del Pipita -. Non arriveremo ad alcun accordo sul contratto prima che i club trovino l'intesa per il trasferimento. Sono sicuro che l'Arsenal abbia fatto un'offerta forte, così come la Juventus". L'Arsenal ha messo sul piatto poco meno di 30 milioni di euro per il cartellino e un ingaggio monstre da 7,2 milioni di euro netti a stagione. La Juventus arriva a 22 e a poco meno di 6 milioni. Se vuole operare il sorpasso deve alzare le sue cifre.

Poi c'è la corsa a Tevez. Marotta è pronto a volare a Manchester per presentare la sua proposta al City: 12 milioni di euro per il cartellino inserendo anche il prestito di Kolarov e un contratto da 5,5 milioni netti più bonus per l'Apache. Il Milan sta alla finestra e attende. Panorama.it ha spiegato come Galliani non si sia ancora rassegnato a perdere il giocatore. L'intesa con l'entourage è totale e le cifre sono uguali a quelle della Juventus. I rapporti con il City sono ottimi e se arrivasse una cessione importante (Robinho o Boateng più di El Shaarawy) l'offensiva scatterebbe immediata.

Ecco perché la Juventus non può aspettare oltre. Le voci di un inserimento del Real Madrid su Tevez al momento non hanno trovato conferma ma non sono da escludere. Se ciò fosse vero, probabilmente i due club italiani sarebbero tagliati fuori: un problema non da poco per Marotta che non può sbagliare nuovamente. 

© Riproduzione Riservata

Commenti