ventura_azzurri
Claudio Villa/Getty Images
ventura_azzurri
Sport

Italia-Germania, amichevole di lusso: formazioni, temi tattici, Tv

Ventura cambia dopo il successo sul Lichtestein. Loew lancia la nazionale sperimentale (inizio a San Siro ore 20,45, diretta su Rai Uno)

Non è mai un'amichevole, anche se mai come questa volta si tratterà di un test per le due nazionali. Italia-Germania racconta da sempre mille storie e anche la sfida di San Siro non si sottrae a questo fascino. Non c'è nulla in palio se non un pezzo del cammino di crescita di due squadre che stanno cercando di progettare il futuro, però il ricordo dell'eliminazione di Bordeaux ai rigori (2 luglio scorso) è ancora troppo fresco perché gli azzurri non cerchino vendetta sportiva.

Sarà un'amichevole all'insegna della gioventù. Soprattutto Loew farà uso massiccio dei ragazzi della next generation, quel gruppo di tedeschi che si prepara al dopo Mondiale 2018 ma che potrebbe anche giocarsi un ruolo subito. Forti, rodati e con tutta una vita davanti. Ventura ha riscoperto da poco che anche il deserto del calcio italiano offre qualche fiore: ha il dovere di coglierlo e di cercare di non bruciarlo sull'altare del risultato.

Il match sarà trasmesso in diretta esclusiva dalle 20,45 su Rai Uno (anche sul canale HD). Clicca gli altri elementi della lista per formazioni, temi tattici e quote scommesse...

I fattori chiave del match

Loew schiera non più di tre titolari e interpreta il match davvero come un test sperimentale. Se lo può permettere anche perché la corsa al Mondiale è in discesa in virtù di un girone molto più semplice di quello degli azzurri. Non ha davvero nulla da perdere e il viaggio in Italia è stato interpretato con questo spirito proprio per evitare qualsiasi rischio di caduta o ripercussione. Sempre che il rischio esista davvero.

Ventura ha necessità diverse. Le amichevoli dure non gli paicciono e avrebbe preferito un avversario più soft, ma farà il possibile per cogliere il meglio dalla serata di San Siro. Si torna indietro dal 4-2-4 iper offensivo disegnato per il Lichtestein e la difesa sarà composta da tre uomini con il debutto di Bonucci in versione chioccia: con lui Rugani e Romagnoli insieme come non era mai capitato. Davanti confermati Immobile e Belotti, ma non sarà 3-5-2; più facile un 3-4-3 che provi ad inserire anche le qualità di un esterno come Bernardeschi. Per il resto testa già alla Spagna del prossimo 2 settembre con la richiesta (che non sarà accolta) di far partire la Serie A a Ferragosto.

Le probabili formazioni in campo

Ecco le probabili formazioni in campo (inizio ore 20,45)

ITALIA (3-4-3): Buffon; Rugani, Bonucci, Romagnoli; Darmian, Parolo, Verratti, De Sciglio; Bernardeschi, Belotti, Immobile. Allenatore: Ventura

GERMANIA (4-2-3-1): Leno; Kimmich, Howedes, Hummels, Gerhardt; Weigl, Rudy; Muller, Goretzka, Gnabry; Gotze. Allenatore: Loew

ARBITRO: Soares Dias (Portogallo)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti