Inter-Strama: è addio. Va all'Udinese

Rescissione di contratto con i nerazzurri per accettare la corte dei Pozzo

Andrea Stramaccioni – Credits: Ansa

Nicolò Schira

-

Andrea Stramaccioni e l'Inter sono giunti al passo d'addio. Il tecnico romano era legato ai nerazzurri sino al 2015 per una cifra vicina al milione di euro. Dopo un anno di stop forzato il tecnico è pronto a tornare in panchina. In questi giorni l'avvocato Beppe Bozzo che ne cura gli interessi ha incontrato i vertici dell'Udinese: l'idea Strama ha affascinato Gino Pozzo, pronto ad affidarsi al giovane allenatore per rilanciare il progetto friulano. Stramaccioni è carico e ha accettato con entusiasmo la proposta bianconera. Già domani potrebbe essere siglato l'accordo biennale.

Infatti Strama in queste ore ha raggiunto l'intesa con l'Inter per risolvere il contratto che lo legava alla formazione di Corso Vittorio Emanuele. Una nuova avventura, dunque, per smarcarsi dall'etichetta di mister inesperto ricevuta da parte dei media dopo il flop interista. Udine in questi anni é stato il trampolino di lancio per tanti allenatori emergenti: da Zaccheroni a Spalletti passando per Guidolin e Marino. Stramaccioni é pronto a replicare le gesta dei suoi predecessori, puntando a riportare in Europa Di Natale e compagni.

© Riproduzione Riservata

Commenti