RETROSCENA - La presentazione di Mazzarri diventa un caso

Napoli infastidito perché avviene prima del 30 giugno. Poi Moratti e De Laurentiis si mettono d'accordo...

E' stata per qualche ora un caso diplomatico che ha diviso Napoli e Inter la presentazione ufficiale di Walter Mazzarri, prevista per domani alle ore 12 ad Appiano Gentile. Dopo averla annunciata nei giorni scorsi, l'Inter non ha potuto confermarla se non in extremis perché da Napoli era arrivato il parere contrario di Aurelio De Laurentiis. Formalmente infatti Mazzarri resta legato ai partenopei fino al 30 giugno e non sarebbe possibile presentarsi come allenatore dell'Inter.

Sono gli strascichi di una separazione che è stata abbastanza tumultuosa e nella quale De Laurentiis non ha risparmiato frecciate al suo ormai ex tecnico. Il caso diplomatico ha tenuto banco per qualche ora ed è stato risolto solo dagli ottimi rapporti che ci sono tra i due presidenti. Dunque presentazione confermata, poi Mazzarri partirà per le vacanze e sarà di ritorno a Milano a inizio luglio per il ritiro. 

© Riproduzione Riservata

Commenti