Ansa
Sport

la Pallonata: gli insulti a Pessotto e un augurio per il 2015

Un video denuncia l'ennesima vergogna del nostro calcio dopo il derby giovanile Torino-Juventus. Al posto di fare la morale, esprimiamo un desiderio...

Il video dura 75 secondi e potete vederlo cliccando qui. E' stato girato a Venaria qualche giorno prima di Natale. Scena di interno stadio italiano, derby primavera tra Juve e Toro appena finito. A un certo punto si vede un tizio, cappellino chiaro in testa e mani portate a cono davanti alla bocca, avventarsi sulla rete di recinzione del campo. A due metri c'è Pessotto, l'oggetto delle sue attenzioni. "Buttati di sotto, suicidati, devi morire", gli urla il tizio, al quale potete aggiungere l'aggettivo che preferite. Poi le immagini lo perdono di vista un attimo e quando tornano su quel rettangolo di "gabbia", ecco che non è più solo ma ce ne sono altri due, forse tre. 

Non staremo qui a scandalizzarci o a fare la morale per la scena di Venaria. Solo permetteteci di non dire Buon Natale a quel tizio e al suo clan. Il massimo che potremmo augurargli (augurarci) e di non trovare più individui simili sulle tribune nel 2015. Svaniti con i botti di Capodanno. Loro e la loro rabbia da sfigati.

Ti potrebbe piacere anche