blardone_idratazione
Walter Zerla
blardone_idratazione
Sport

L'importanza dell'idratazione

Bere, tenere il corpo alla giusta idratazione è davvero importante (e non solo per gli atleti)

L’acqua, nel mio caso sotto forma di neve, è il mio ambiente e proprio l’acqua compone la maggior parte dell’organismo. Dovremmo cercare di non farla mai mancare nella nostra quotidianità.

Soprattutto per chi pratica attività fisica, a qualunque intensità, mantenere il corpo idratato è un prerequisito essenziale, sia in inverno che in estate. Anche nel periodo invernale, infatti, la perdita di liquidi è ingente. L’aria fredda contiene meno umidità di quella calda, il corpo la inspira e umidifica per poi rilasciarla sotto forma di vapore acqueo: la tipica “nuvoletta” quando espiriamo è tutta acqua persa dal corpo. Ugualmente e soprattutto in estate, quando le temperature aumentano, l’idratazione non va sottovalutata. 

In particolare a chiunque pratichi sport consiglio di iniziare a idratarsi prima dell’allenamento, con almeno tre bicchieri d’acqua nelle due/tre ore precedenti, per assicurare al corpo il giusto livello di liquidi. Anche durante il training, quando i muscoli richiedono sempre maggiore energia, idratarsi senza necessariamente aspettare lo stimolo della sete aiuta a ridurre l’affaticamento. Step finale il post-allenamento, per reintegrare sodio e sali minerali persi con la sudorazione e ristabilire l’equilibrio all’interno dell’organismo.

Un approccio consapevole all’idratazione è quindi fondamentale, non solo perché ci consente di stare bene con il nostro corpo, ma nello sport contribuisce anche a migliorare le nostre performance e ottenere traguardi sempre migliori. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti