Sport

Ibrahimovic nella bufera per aver ucciso un alce

Gli animalisti svedesi contro l'attaccante del PSG, da sempre grande appassionato di caccia

Cattivo e spietato davanti alla porta, così come davanti a un animale durante una battuta di caccia. Secondo la stampa svedese sarebbe questo il ritratto di Zlatan Ibrahimovic, finito nella bufera dopo la notizia lanciata dal quotidiano svedese "Expressen" secondo cui l'attaccante svedese avrebbe ucciso un alce di 500 chili, rimanendo poi particolarmente soddisfatto - questo secondo un macabro particolare riportato dal quotidiano – per averlo colpito al cuore. 

320101

La copertina del quotidiano svedese Sport Expressen, che ha dato la notizia (Credits: Twitter).

La caccia all'alce, sia ben chiaro, è assolutamente legale in Svezia e Ibra, da sempre grande appassionato (qui la foto contenuta nella sua autobiografia), possiede una regolare licenza con relativo porto d'armi. D'altra parte gli animalisti si sono scatenati contro il calciatore che secondo Camilla Björkbom, segretario generale di "Animal Rights Sweden", con il suo esempio legittimerebbe la caccia agli occhi dell'opinione pubblica. 

320107

La fotografia contenuta nell'autobiografia di Ibra che testimonia la sua grande passione per la caccia.

Ti potrebbe piacere anche