Honda, parte la spedizione del Milan

I dirigenti rossoneri a Mosca per prendere subito il giapponese del Cska

Fabrizio De Vecchi, dirigente del Milan, è pronto a partire in direzione di Mosca per provare a portare subito in Italia il giapponese Honda. Con lui ci sarà anche l'agente del giocatore che dovrà svolgere l'importante ruolo di intermediatore. Il centrocampista infatti vuole i rossoneri ma al momento le parti sono molto distanti: il Cska chiede 5 milioni, il Milan ne offre 2. La chiave di volta potrebbe essere la scadenza del contratto a gennaio (a quel punto i russi vedrebbero partire il giocatore senza incassare un euro) e la volontà di Honda di venire in Italia. 

© Riproduzione Riservata

Commenti