Il Guangzhou non molla lo shopping in Serie A

I dirigenti del club di Lippi trattano Hallfredsson e Quagliarella, mentre continuano nel pressing a suon di milioni per portare Diamanti in Cina

Marcello Lippi attende rinforzi dalla serie A per il suo Guangzhou Evergrande. – Credits: Getty Images.

Nicolò Schira

-

I cinesi ci riprovano. I dirigenti del Guangzhou Evergrande sono rimasti in Italia per chiudere almeno un paio di colpi di mercato, con nel mirino un centrocampista e un attaccante. Per la mediana, domenica mattina a Milano hanno incontrato Alessandro Beltrami, agente di Emil Hallfredsson. L'islandese dell'Hellas Verona è in scadenza a giugno con gli scaligeri e il club asiatico mette sul piatto un triennale a cifre superiori rispetto a quelle percepite sulle sponde dell'Adige.
Il sogno, però, risponde sempre al nome di Alessandro Diamanti: al Bologna nella serata di ieri, lunedì, sono stati nuovamente offerti 8 milioni di euro per il cartellino del capitano rossoblu, mentre per il giocatore è pronto un triennale da 5 milioni netti a stagione. Il fantasista ormai è ai ferri corti con l'ambiente bolognese, che contro l'Udinese l'ha fischiato e contestato apertamente: uno strappo difficile da ricucire e che ha indotto voglie cinesi in Diamanti, il quale parlando col cittì Prandelli ha avuto rassicurazioni sul poter far parte del clan azzurro in Brasile, pur giocando nella lontana Cina.
L'alternativa alla mezza punta dei felsinei è invece Fabio Quagliarella, di cui Marcello Lippi è un grande estimatore e che è ormai un separato in casa alla corte di Conte dopo l'esclusione dalla lista dei precettabili in Europa League. L'ex commissario tecnico della Nazionale aveva già corteggiato il n°27 della Vecchia Signora in estate, ricevendone però un cortese "no, grazie". Ora però gli scenari sono mutati e l'operazione diventa possibile, anche se il desiderio di Quagliarella è di restare nella nostra Serie A. Magari alla Lazio, con la quale il suo agente Bozzo ha trovato un'intesa di massima per un triennale da sottoscrivere nella prossima estate.

© Riproduzione Riservata

Commenti