Gp Comunità Valenciana: Rossi e Lorenzo, tutto in una gara
PETER PARKS/AFP/Getty Images
Gp Comunità Valenciana: Rossi e Lorenzo, tutto in una gara
Sport

Gp Comunità Valenciana: Rossi e Lorenzo, tutto in una gara

I due piloti Yamaha si contendono sulla pista di Valencia il secondo posto nel campionato mondiale. Marquez punta sul 13. Tutte le info sul gran premio

Duecentosettantacinque contro 263. A Valencia, sulla pista intitolata al pilota spagnolo Ricardo Tormo, Valentino Rossi si aggrappa ai 12 punti di vantaggio sul compagno di squadra Jorge Lorenzo per mettere il lucchetto al secondo posto in classifica generale. Per difendere quello che sarebbe il suo miglior risultato personale dal 2009, il fuoriclasse di Tavullia deve riuscire a non perdere di vista un determinatissimo Lorenzo, pronto a mettere tutto quello che ha nella gara conclusiva della stagione. “Devo vincere e sperare che Valentino finisca 4°. Più facile dello scorso anno, quando per battere Marc mi serviva che arrivasse 5°”, spiega il campione del mondo 2012. Già, Marquez. La furia di Cervera ha già il titolo in tasca ma non farà lo spettatore a Valencia. L'obiettivo? “Posso fare il record di 13 vittorie e non sono superstizioso”. Quando si dice il talento. 

I numeri del circuito di Valencia

Prova numero 18 (su 18)
Lunghezza tracciato: 4,005 Km
Curve a sinistra: 9
Curve a destra: 5
Costruito nel 1999
Giri gara: 30
Record circuito: Dani Pedrosa (2013, Honda), 1'31.628
Record velocità: Dani Pedrosa (2013, Honda), 328,3 Km/h


Le tribune che circondano la pista possono contenere fino a 150mila spettatori. Al debutto della pista valenciana nella classe regina (allora 500), storia del settembre 1999, vinse il francese Régis Laconi su Yamaha al primo (e unico) successo nel motomondiale.

I precedenti

Pole, podi e risultati nelle ultime 3 edizioni


2013
Podio: 1° Lorenzo (Yamaha), 2° Pedrosa (Honda), 3° Marquez (Honda). Pole: Marquez (Honda). Giro più veloce: Pedrosa (Honda) in 1'31”628. Gli italiani al traguardo: 4° Rossi, 9° Dovizioso, 13° Corti, 14° Petrucci, 18° Scassa.


2012
Podio: 1° Pedrosa (Honda), 2° Nakasuga (Yamaha), 3° Stoner (Honda). Pole: Pedrosa (Honda). Giro più veloce: Pedrosa (Honda) in 1'33”119. Gli italiani al traguardo: 5° Pirro, 6° Dovizioso, 8° Petrucci, 10° Rossi.


2011
Podio: 1° Stoner (Honda), 2° Spies (Yamaha), 3° Dovizioso (Honda). Pole: Stoner (Honda). Giro più veloce: Dovizioso (Honda) in 1'34”167. Gli altri italiani al traguardo: 9° Capirossi.

L'edizione 2013

L'albo d'oro di Valencia

Vittorie piloti MotoGp

3 – Dani Pedrosa
2 – Jorge Lorenzo, Casey Stoner, Valentino Rossi

La classifica piloti

1° Marquez (Honda), 337 punti, già campione del mondo

2° Rossi (Yamaha), 275
3° Lorenzo (Yamaha), 263
4° Pedrosa (Honda), 230
5° Dovizioso (Ducati), 174
6° P. Espargaro (Yamaha), 126
7° Smith (Yamaha), 119
8° A. Espargaro (Forward Yamaha), 117
9° Bradl (Honda), 109
9° Iannone (Ducati), 102

Le quote bwin

Per Marquez c’è ancora un buon motivo per correre: chiudere il campionato con il record di tredici vittorie stagionali. Le quote bwin dicono che può raggiungere il traguardo dato che è ancora lui il super-favorito sia per la pole position (1.65) sia per il traguardo finale (1.75). Testa a testa tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi per il secondo posto in classifica piloti. Le quote sono a favore dell’iberico che bwin propone a 4.50 per la qualifica e a 3.50 per il successo finale. Rossi parte da sfavorito con la pole che vale 10 volte la posta; più generosa la quota per il trionfo finale (7.50).
Daniel Pedrosa è fuori dalla competizione per il secondo e terzo posto in classifica. Per lui, bwin propone la qualifica a 7.50 e il gradino più alto del podio a 6.50.
Le quote sul vincente del Gp lasciano poche speranze degli altri centauri. Andrea Dovizioso si punta a 26,00, Andrea Iannone, Pol Espargaro e Cal Crutchlow a 101.00. Per Alexis Espargaro il successo in gara sale a 151.00. Più ottimismo per la pole position dove Dovizioso viene proposto a 10.00, Alexis Espargaro a 15.00, Crutchlow a 21.00, Iannone a 26.00, chiude la fila Pol Espargaro a 51.00.

Gli orari tv

Venerdì
Ore 14: libere 2, diretta Sky Sport MotoGp

Sabato
Ore 9,55: libere 3, diretta Sky Sport MotoGp
Ore 14,10: qualifiche, diretta Sky Sport MotoGp e Cielo

Domenica
Ore 9,40: warm up (diretta Sky Sport MotoGp)
Ore 14: gara, diretta Sky Sport MotoGp e Cielo

Ti potrebbe piacere anche

I più letti