Guida al Gp di Francia: orari tv Sky e Cielo, scommesse, precedenti
Mirco Lazzari gp/Getty Images Sport
Guida al Gp di Francia: orari tv Sky e Cielo, scommesse, precedenti
Sport

Guida al Gp di Francia: orari tv Sky e Cielo, scommesse, precedenti

A Le Mans torna in pista Pedrosa, che affiancherà Marquez nella sfida infinita contro la coppia Rossi-Lorenzo. Iannone nei guai per la spalla

La carovana della MotoGp fa tappa in Francia e suona il campanello del circuito di Le Mans, tracciato colmo di ricordi e di rimandi straordinari a due e quattro ruote. Tre i temi di cui tenere conto. Il primo: Jorge Lorenzo è tornato a ruggire. Il pilota spagnolo della Yamaha ha vinto comodo a Jerez e ha iniziato a fare i conti con la filosofia. “Non sto pensando al campionato, mi basta prendere quello che arriva giorno per giorno”, l'ultima deriva. Dopo tre gare in chiaroscuro, ha dimostrato di aver ritrovato il piglio dei giorni migliori. E' ancora in corsa per tutto. Anche per il titolo. Il secondo: a Le Mans torna Dani Pedrosa, assente giustificato per via dell'operazione al braccio destro.  La Honda ringrazia Aoyama per la cortesia (Casey ascolta e applaude) e restituisce a Marquez il suo scudiero più affidabile. E' già qualcosa. Il terzo e ultima tema da mettere nel taschino riguarda la Ducati, che in Francia porterà un Andrea Iannone con la spalla lussata, abile ma arruolato a metà. Quasi certamente prenderà il via della corsa, ma da qui a pensare che possa dare il massimo, ce ne passa. Rossi? Sorride, come sempre. E (ri)lancia la sfida. E' in una forma splendida. Roba che nemmeno un ventenne e lui, il Dottore, di candeline ne ha già spente 36. Tarantolato.

La pista

I numeri di Le Mans

Lunghezza tracciato: 4,2 Km
Giri previsti: 28
Curve: 5 a sinistra, 9 a destra
Distanza complessiva: 117,2 Km
Record circuito: 1'33.548, stabilito da Marc Marquez nel 2014
Velocità massima: 313,8Km/h, raggiunta da Dani Pedrosa nel 2014

L'albo d'oro del Gp della Francia

Il podio nelle prime tre edizioni della gara

2014: 1° Marquez (Honda), 2° Rossi (Yamaha), 3° Bautista (Honda). Pole: Marquez. Giro più veloce: Marquez.

2013: 1° Pedrosa (Honda), 2° Crutchlow (Yamaha), 3° Marquez (Honda). Pole: Marquez. Giro più veloce: Pedrosa.

2012: 1° Lorenzo (Yamaha), 2° Rossi (Ducati), 3° Stoner (Honda). Pole: Pedrosa. Giro più veloce: Rossi.

Vittorie piloti MotoGp: Lorenzo e Rossi 3; Gibernau 2.

La classifica piloti

Le prime 10 posizioni

1° Rossi (Movistar Yamaha), 82 punti
2° Dovizioso (Ducati Team), 67
3° Lorenzo (Movistar Yamaha), 62
4° Marquez (Repsol Honda), 56
5° Iannone (Ducati Team), 50
6° Cructhlow (CWM LCR Honda), 47
7° Smith (Monster Yamaha Tech 3), 36
8° Aleix Espargarò (Suzuki Ecstar), 31
9° Pol Espargaro (Monster Yamaha Tech 3), 26
10° Viñales (Suzuki Ecstar), 20

Le quote scommesse bwin

Vincente qualifiche
Marquez 1.70
Lorenzo 5.00
Pedrosa 8.00
Dovizioso 9.00
Aleix Espargarò 13.00
Iannone 15.00
Rossi 17.00

Vincente gara
Marquez 1.85
Rossi e Lorenzo 4.50
Pedrosa e Dovizioso 13.00
Iannone e Crutchlow 29.00

Vincente mondiale
Marquez 1.70
Rossi 3.20
Lorenzo 4.00

Orari e tv

Venerdì

Prove libere 1: diretta alle 9,55 su Sky Sport MotoGp HD
Prove libere 2: diretta alle 14,05 su Sky Sport MotoGp HD

Sabato

Prove libere 3: diretta alle 9,55 su Sky Sport MotoGp HD
Qualifiche: diretta alle 14,10 su Sky Sport MotoGp HD; differita alle 19,50 su Cielo

Domenica

Warm up: diretta alle 8,40 su Sky Sport MotoGp HD
Gara: diretta alle 14 su Sky Sport MotoGp HD; differita alle 18,30 su Cielo

Ti potrebbe piacere anche

I più letti