rossi-lorenzo
EPA/JAVIER CEBOLLADA
rossi-lorenzo
Sport

Guida al Gp d'Aragona: orari tv Sky, Cielo e Mtv, scommesse, classifica

Rossi non ha mai vinto al Motorland, al contrario di Lorenzo, primo l'anno scorso. Per il titolo, è sfida a oltranza tra i due piloti Yamaha

Due volte Stoner, quindi, nell'ordine, Pedrosa, Marquez e Lorenzo. Proprio così, nelle cinque edizioni finora disputate, il Motorland di Aragona non è mai stato terra di conquista di Valentino Rossi, che torna in Spagna per il terzo dei quattro gran premi in calendario con il desiderio fortissimo di difendere con le unghie e con i denti i 23 punti che lo separano in classifica dal compagno di squadra Jorge Lorenzo. Yamaha contro Yamaha. Non succedeva dal 2009 che il titolo mondiale fosse una questione privata tra i due piloti della casa dei Tre Diapason. Allora la spuntò il Dottore, con Lorenzo che alzò le mani in segno di resa a Phillip Island. Ma questa volta, chissà, tutto è ancora aperto, tutto può ancora succedere.

Rossi o Lorenzo, chi è il favorito per il titolo? Sul tema è intervenuto ieri Marc Marquez, la variabile tutta da decifrare nelle prossime cinque corse in programma. "La velocità è dalla parte di Jorge, ma esperienza e gestione della gara parlano a favore di Valentino", il pensiero semplice semplice eppure profondissimo del due volte campione del mondo. Rossi sa che i margini di errore sono prossimi allo zero. Chi sbaglia, paga e può dire addio al titolo. “Nelle qualifiche è nettamente superiore, ma in gara ce la possiamo giocare”, la verità del fuoriclasse di Tavullia alle prese con il duello più difficile della sua carriera. Le prime libere hanno dato ragione al pilota spagnolo, davanti a tutti con 5 decimi di vantaggio su Marquez e su Rossi. E' soltanto l'inizio. 

La pista

I numeri del Motorland di Aragona

Lunghezza tracciato: 5,1 Km
Giri previsti: 23
Curve: 10 a sinistra, 7 a destra
Distanza complessiva: 116,8 Km
Record circuito: 1'48.565, stabilito da Dani Pedrosa nel 2013
Velocità massima: 341,6 Km/h, raggiunta da Stefan Bradl nel 2013

L'albo d'oro del Gp d'Aragona

Ecco come sono andate le cose nelle ultime tre edizioni della gara

2014: 1° Lorenzo (Yamaha), 2° A. Espargarò (Yamaha), 3° Crutchlow (Ducati). Pole: Marquez (Honda). Giro più veloce: Lorenzo.

2013: 1° Marquez (Honda), 2° Lorenzo (Yamaha), 3° Rossi (Yamaha). Pole: Marquez. Giro più veloce: Pedrosa (Honda).

2012: 1° Pedrosa (Honda), 2° Lorenzo (Yamaha), 3° Dovizioso (Yamaha). Pole: Lorenzo. Giro più veloce: Pedrosa.

Vittorie piloti MotoGp: Stoner 2; Pedrosa, Marquez e Lorenzo una.

Miglior risultato Rossi: 3° posto 2013.

La classifica piloti dopo 13 gare (su 18)

Le prime 10 posizioni

1° Rossi (Movistar Yamaha), 247 punti
2° Lorenzo (Movistar Yamaha), 224
3° Marquez (Repsol Honda), 184
4° Iannone (Ducati Team), 159
5° Smith (Monster Yamaha Tech 3), 135
6° Dovizioso (Ducati Team), 128
7° Pedrosa (Repsol Honda), 109
8° Petrucci (Ducati Pramac), 93
9° Pol Espargaro (Monster Yamaha Tech 3), 81
10° Cructhlow (CWM LCR Honda), 79

Le quote bwin

Vincente qualifiche
Lorenzo 1.75
Marquez 2.35
Rossi 10.00
Pedrosa 16.00
Dovizioso 19.00

Vincente gara
Lorenzo 2.05
Marquez 2.25
Rossi 5.00
Pedrosa 16.00
Dovizioso 31.00

Orari e tv

Venerdì

Prove libere 2: diretta alle 14 su Sky Sport MotoGp HD

Sabato

Prove libere 3: diretta alle 10 su Sky Sport MotoGp HD
Qualifiche: diretta alle 14 su Sky Sport MotoGp HD (replica ore 16 e 18,30) e Cielo

Domenica

Warm up: diretta dalle 9,40 su Sky Sport MotoGp HD
Gara: diretta alle 14 (replica ore 17 e 24) su Sky Sport MotoGp HD, MTV e Cielo

Ti potrebbe piacere anche

I più letti