Sport

Calcioscommesse: indagati Gattuso e Brocchi

I due ex calciatori del Milan sarebbero accusati di “associazione a delinquere finalizzata alla truffa e frode sportiva”. Operazione all'alba, in manette quattro persone

Gennaro Gattuso sulla panchina del Palermo – Credits: Giuseppe Bellini/Getty Images

Secondo le prime indiscrezioni, l'accusa ipotizzata nei loro confronti dalla procura di Cremona sarebbe “associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva”. Il nuovo filone d'inchiesta sul calcioscommesse ha messo nel mirino i due ex giocatori del Milan, Gennaro Gattuso e Cristian Brocchi. Per il gip Guido Salvini, che segue le indagini dal giugno 2010, i due sarebbero stati in contatto con alcuni personaggi coinvolti nell'inchiesta “Last bet”, che ha già portato in carcere Cristiano Doni, Beppe Signori e altri 52 protagonisti più o meno popolari del pallone italiano. Ma c'è di più.

La polizia ha eseguito all'alba quattro provvedimenti restrittivi. Gli arresti sono stati effettuati a Bologna, Rimini, Milano e Messina. In manette, i due “Mister X” indicati dai calciatori interrogati dal gip Salvini come il collegamento tra il mondo delle scommesse clandestine e gli addetti ai lavori, fuori e dentro il campo. Francesco Bazzani, questo il primo nome, avrebbe tenuto i contatti con Almir Gegic, “lo zingaro”, uno dei capi dell'organizzazione malavitosa che faceva denaro con le scommesse clandestine, mentre Salvatore Spadaro sarebbe legato al giro dei “bolognesi” di Signori. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse anche nei confronti di Fabio Quadri, presunto numero due di Spadaro, e Cosimo Rinci, amico di quest'ultimo e dirigente del Riccione calcio. Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa in programma alle ore 11 negli uffici della Questura di Cremona.

Sotto inchiesta la sfida del febbraio 2011 tra Milan e Lazio, finita 0-0 (guarda le immagini ) ma nel mirino dei magistrati ci sarebbero anche altre partite di serie A, di Milan, Inter e Juventus (Cosa rischiano le squadre coinvolte? ):

Chievo-Milan del 20 febbraio 2011  

Milan-Bari del 13 marzo. 

Juve-Lazio dell'11 aprile 2012

Palermo-Inter del 28 aprile 2013.

Alle 11 è in programma la conferenza stampa alla Procura di Cremona

© Riproduzione Riservata

Commenti