"Bale? Ha un contratto, ma non possiamo costringerlo"

Keith Mills, dirigente del Tottenham, spiega perché il giocatore inglese lascerà il club inglese

Bale al Real, un'altra conferma. A firmarla, Keith Mills, uno dei massimi dirigenti del Tottenham, che attraverso la stampa inglese ha fatto sapere che l'esterno ha voglia di cambiare aria. "Noi vorremmo che Gareth Bale restasse qui - ha dichiarato Mills - ma se lui insiste per andare via non possiamo costringerlo a giocare con noi. Quando un giocatore è fortemente intenzionato a cambiare aria è molto difficile convincerlo a rimanere. Lo abbiamo visto anche in altri club. Bale ha un contratto, ma non è pensabile forzarlo e obbligarlo a restare a Londra". 

© Riproduzione Riservata

Commenti