Galliani e l'alleanza con Jorge Mendes per il nuovo Milan
Galliani e l'alleanza con Jorge Mendes per il nuovo Milan
Sport

Galliani e l'alleanza con Jorge Mendes per il nuovo Milan

La collaborazione con il Re dei procuratori può portare in rossonero talenti dal Sudamerica. Nel mirino anche Coentrao, il sogno è Di Maria

In casa Milan sono già iniziate le grandi manovre per la prossima stagione. Adriano Galliani è tornato totalmente operativo in sede di mercato e in attesa di scegliere e nominare il nuovo direttore sportivo rossonero è già all'opera nella costruzione della squadra per la prossima stagione. Tutt'altro che casuale l'incontro dei giorni scorsi con il potente manager lusitano Jorge Mendes. Il patron della Gestifute è l'agente dal fatturato più elevato a livello mondiale. Un vero e proprio colosso che è meglio avere come amico e al proprio fianco, se si vuole ricostruire una squadra vincente. Nell'ultimo anno Mendes ha creato un fondo di investimento con il magnate Peter Lim, tramite il quale acquista i cartellini di parecchi talenti sudamericani (nel mirino ora c'é la stellina argentina Angel Correa). Uno di questi è Rodrigo del Benfica, nome proposto ai rossoneri ma dalle cifre troppe elevate. Ci vogliono, infatti, almeno trenta milioni per strapparlo al Benfica. Difficile l'assalto ad un altro assistito del procuratore portoghese come Angel Di Maria.

L'argentino piace molto a Clarence Seedorf e sarebbe un elemento ideale per il 4-2-3-1 prefigurato dall'olandese, tuttavia appare complicato strapparlo al Real Madrid di Carlo Ancelotti. Chi invece potrebbe percorrere la strada dalla capitale iberica alla Milano sponda rossonera è il terzino Fabio Coentrao. Nelle Merengeues sta trovando poco spazio e a giugno andrà via. Già a gennaio c'era stato un contatto fra i due club tramite l'intermediazione di Ernesto Bronzetti. Il laterale sinistro è gestito dallo stesso Mendes, che ha aperto a Galliani in merito ad un possibile sbarco in rossonero dell'esterno. Il medesimo Jorge Mendes è l'uomo di fiducia di Josè Mourinho, per il quale è già operativo in chiave Chelsea. A Stanford Bridge in estate arriveranno due grandi attaccanti. Nella lista degli obiettivi dello Special One c'è anche Mario Balotelli. Il numero quarantacinque si trova bene al Milan e al momento non ha preso in considerazione ipotesi legate ad un addio, tuttavia un pezzo pregiato in estate dovrà lasciare Milanello per foraggiare le manovre di mercato. SuperMario non ci pensa e continua a essere radicato a Milano, dove ha trascorso la domenica sera in compagnia dell'ex Pupa Nora Amelie in una nota discoteca in Corso Como. A cambiare, infatti, potrebbe essere la compagna di vita e non quella calcistica, dato che in tal senso Balo è ancora legato e fedelissimo al club di via Aldo Rossi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti