Sport

Galliani a New York per Kakà? No, in New Jersey per Rossi

Difficile la trattativa per il brasiliano ma il Milan tiene viva un'operazione sotto traccia, previsto l'incontro con l'entourage di Pepito negli Usa

Giuseppe Rossi è un forte obiettivo del Milan (LaPresse)

Mourinho continua ad infastidire la trattativa tra il Real Madrid ed il Milan per il ritorno in rossonero di Kakà. In attesa dell'incontro tra Galliani e Florentino Perez, previsto per il 7 agosto, il tecnico portoghese ha parlato del fantasista: "Kakà è un buon giocatore, se rimane proveremo ad ottenere il meglio da lui. Abbiamo tempo per decidere fino al 31 agosto, ma per ora la sua e la nostra decisione è che rimanga qui. L'importante è che decida bene per il suo futuro, per il suo bene, per la sua felicità personale. Per me, ripeto, non è mai stato un problema e sarei felice se rimanesse". La trattativa sembra molto complicata: il Milan vorrebbe un prestito con una forte compartecipazione del Real Madrid per il pagamento dell'ingaggio ma gli spagnoli non hanno nessuna intenzione di svendere un giocatore pagato 67 milioni di euro nel 2009.

Sembra ormai definitivamente tramontata anche la possibilità di vedere Yanga Mbiwa al Milan, il Montpellier chiede più di 10 milioni di euro mentre Adriano Galliani non vuole offrirne più di 6. Il nome nuovo è Nicolas Nkoulou, 22 anni, centrale del Marsiglia. Piace l’attaccante M'Baye Niang del Caen, classe 1994 e seguito anche dall’Arsenal. Il punto su Giuseppe Rossi: dalla Spagna svelano il retroscena dell’accordo, in occasione della partita con il Real Madrid e dell’incontro per Kakà Adriano Galliani dovrebbe incontrare in top secret anche l'entourage del giocatore che in questi giorni è in New Jersey. A Pepito verrà proposto un quadriennale a circa 2,5 milioni di euro a stagione.

Mentre le grandi attendono, la vera protagonista del mercato è la Fiorentina. Dopo l'annuncio di Borja Valero dal Villareal arriva anche Alberto Aquilani che firma un contratto triennale. Nel mirino di Della Valle c'è anche Babel, attaccante olandese dell'Hoffenheim ed ex del Liverpool. I grandi investimenti della squadra viola potrebbero essere però il preludio ad una cessione eccellente, quella di Stevan Jovetic. Il montenegrino avrebbe già raggiunto l'accordo con la Juventus che però sta aspettando le evoluzioni del mercato prima di fare un'offerta ufficiale al club viola. Se dovessero svanire le piste per Dzeko e Suarez il montegrino diventerà l'attaccante di punta della nuova Juve.

Da Torino parte Krasic che ha raggiunto l'accordo con il Fenerbahce mentre Felipe Melo è ad un passo dalla cessione al Galatasaray. Il mediano brasiliano ha già trovato l'accordo con il club turco e le due società trattano ad oltranza, si potrebbe chiudere per 7 milioni di euro. Aumenta la lista dei candidati per la successione allo squalificato Bonucci in difesa: l'ultimo nome è quello del centrale svedese Granqvist del Genoa, si tengono sempre d'occhio Bocchetti, Danilo e Andreolli.

© Riproduzione Riservata

Commenti