Brasile 2014: in Francia, è festa hot
Canal+
Brasile 2014: in Francia, è festa hot
Sport

Brasile 2014: in Francia, è festa hot

La qualificazione della squadra guidata da Didier Deschamps ha regalato al pubblico transalpino almeno un paio di ragioni in più per sorridere. Attesa per la diretta senza veli di Doria Tillier

In Francia, è festa grande. E non soltanto perché la Nazionale di Didier Deschamps ha centrato il traguardo dei prossimi Mondiali in terra di Brasile rifilando un netto 3-0 all'Ucraina nella partita da dentro o fuori. I francesi non hanno ancora smesso di esultare perché grazie al trionfo dei galletti hanno potuto (o potranno) soddisfare un paio di desideri a sfondo hard che probabilmente regalerebbero gioia agli uomini di tutte le latitudini.

Il primo desiderio dovrebbe o potrebbe prendere forma nei prossimi giorni. Porta la firma di Doria Tillier, avvenente meteorina dell'emittente tv Canal+, che ha promesso in diretta che in caso di passaggio del turno della Francia si sarebbe presentata in onda completamente nuda. Avete capito bene, completamente nuda. E per giunta in diretta tv. Senza possibilità di fare tagli o di rimediare con artifici di ultima generazione a imbarazzi difficili da giustificare. Ora non resta che attendere per capire se l'uscita della modella transalpina altro non sia stata che una semplice battuta frutto dell'entusiasmo del momento, oppure una vera e propria chiamata alle armi dalla quale è ormai impossibile sottrarsi. La Tillier aveva già fatto qualcosa del genere nel giugno scorso, presentandosi in diretta senza veli ma con due cartoncini che le nascondevano le parti, diciamo così, più scottanti. Insomma, il nudo integrale è dietro l'angolo. Provare per credere.

L'altro desiderio che ha fatto seguito alla qualificazione della Nazionale francese si è consumato alle prime luci dell'alba. Il produttore e regista di film porno Marc Dorcel, una vera e propria celebrità al di là delle Alpi, aveva promesso in caso di vittoria dei galletti di aprire i cancelli del proprio sito web a pagamento senza alcuna limitazione. Video hard a costo zero. Così, per festeggiare insieme la qualificazione per Brasile 2014. Inutile dire che la scorsa notte il sito in questione abbia fatto registrare numeri da primato. Perché è andata pure meglio. Dicono i bene informati che tra un sospiro e un mugugno il portale sia andato letteralmente in tilt. Dimostrazione del fatto che numerosi tifosi transalpini hanno deciso di celebrare il traguardo raggiunto facendo incetta di sesso via Internet. Come dire, a ciascuno il suo.

@dario_pelizzari

Ti potrebbe piacere anche

I più letti