Vettel vs Alonso, una sfida lunga una stagione

Il resoconto gara per gara del Mondiale 2012, i numeri del confronto tra i due grandi protagonisti di un'annata per certi versi irripetibile

Vettel e Alonso, sono loro i due grandi protagonisti del Mondiale 2012 (Credits: AP Photo/Manish Swarup)

Dario Pelizzari

-

Dal 18 marzo al 25 novembre, 8 mesi di gare tiratissimi e appassionanti come non accadeva da anni. La Formula 1 2012 ha proposto una sfida stellare tra i due migliori piloti del Circus, per determinazione, costanza e talento. Alonso contro Vettel, una battaglia decisa all'ultima gara sotto la pioggia battente di Interlagos, come da tradizione. L'ha spuntata il 25enne pilota tedesco della Red Bull, ma l'asturiano della Ferrari ha dimostrato ancora una volta di avere i numeri per fare la differenza anche con una macchina senza dubbio meno performante dell'avversario. Ecco nel dettaglio il resoconto delle 20 corse della stagione. A Valencia, la fuga di Alonso. A Singapore, l'inizio della risalita inarrestabile in classifica di Vettel. In Corea, lo scatto decisivo del pilota Red Bull.

18 marzo - Gran premio d'Australia, Melbourne

Qualifiche Q3: 1° Hamilton, 2° Button, 3° Grosjean, 4° Schumacher, 5° Webber, 6° Vettel, 12° Alonso.

Gara: 1° Button, 2° Vettel, 3° Hamilton, 4° Webber, 5° Alonso.

Classifica: Vettel punti 18, Alonso punti 10.

25 marzo - Gran premio della Malesia, Sepang

Qualifiche Q3: 1° Hamilton, 2° Button, 3° Schumacher, 4° Webber, 5° Raikkonen, 6° Vettel, 9° Alonso.

Gara: 1° Alonso, 2° Perez, 3° Hamilton, 4° Webber, 5° Raikkonen, 11° Vettel.

Classifica: Alonso punti 35, Vettel punti 18.

Note: gara sospesa al nono giro per impraticabilità della pista causa pioggia. Vettel si scontra con Karthikeyan, gomma forata.

15 aprile - Gran premio della Cina, Shangai

Qualifiche Q3: 1° Rosberg, 2° Schumacher, 3° Kobayashi, 4° Raikkonen, 5° Button, 9° Alonso, 11° Vettel.

Gara: 1° Rosberg, 2° Button, 3° Hamilton, 4° Webber, 5° Vettel, 9° Alonso.

Classifica: Alonso punti 37, Vettel punti 28.

22 aprile - Gran premio del Bahrain, Manama

Qualifiche Q3: 1° Vettel, 2° Hamilton, 3° Webber, 4° Button, 5° Rosberg, 9° Alonso.

Gara: 1° Vettel, 2° Raikkonen, 3° Grosjean, 4° Webber, 5° Rosberg, 7° Alonso.

Classifica: Vettel punti 53, Alonso punti 43.

13 maggio - Gran premio di Spagna, Barcellona

Qualifiche Q3: 1° Maldonado, 2° Alonso, 3° Grosjean, 4° Raikkonen, 5° Perez, 7° Vettel.

Gara: 1° Maldonado, 2° Alonso, 3° Raikkonen, 4° Grosjean, 5° Kobayashi, 6° Vettel.

Classifica: Alonso e Vettel punti 61.

27 maggio - Gran premio di Monaco, Montecarlo

Qualifiche Q3: 1° Webber, 2° Rosberg, 3° Hamilton, 4° Grosjean, 5° Alonso, 9° Vettel.

Gara: 1° Webber, 2° Rosberg, 3° Alonso, 4° Vettel, 5° Hamilton.

Classifica: Alonso punti 76, Vettel punti 73.

10 giugno - Gran premio del Canada, Montreal

Qualifiche Q3: 1° Vettel, 2° Hamilton, 3° Alonso, 4° Webber, 5° Rosberg.

Gara: 1° Hamilton, 2° Grosjean, 3° Perez, 4° Vettel, 5° Alonso.

Classifica: Alonso punti 86, Vettel punti 85.

Note: problemi alle gomme per Alonso, che nel finale di gara perde tre posizioni.

24 giugno - Gran premio d'Europa, Valencia

Qualifiche Q3: 1° Vettel, 2° Hamilton, 3° Maldonado, 4° Grosjean, 5° Raikkonen, 11° Alonso.

Gara: 1° Alonso, 2° Raikkonen, 3° Schumacher, 4° Webber, 5° Hulkenberg. Vettel ritirato.

Classifica: Alonso punti 111, Vettel punti 85.

Note: si rompe l'alternatore sulla Red Bull di Vettel, il pilota tedesco è costretto a ritirarsi.

8 luglio - Gran premio del Regno Unito, Silverstone

Qualifiche Q3: 1° Alonso, 2° Webber, 3° Schumacher, 4° Vettel, 5° Massa.

Gara: 1° Webber, 2° Alonso, 3° Vettel, 4° Massa, 5° Raikkonen.

Classifica: Alonso punti 129, Vettel punti 100.

Note: sorpasso Webber su Alonso nel finale di gara.

22 luglio - Gran premio della Germania, Hockenheim

Qualifiche Q3: 1° Alonso, 2° Vettel, 3° Webber, 4° Schumacher, 5° Hulkenberg.

Gara: 1° Alonso, 2° Button, 3° Raikkonen, 4° Kobayashi, 5° Vettel.

Classifica: Alonso punti 154, Vettel punti 110.

29 luglio - Gran premio di Ungheria, Hungaroring

Qualifiche Q3: 1° Hamilton, 2° Grosjean, 3° Vettel, 4° Button, 5° Raikkonen, 6° Alonso.

Gara: 1° Hamilton, 2° Raikkonen, 3° Grosjean, 4° Vettel, 5° Alonso.

Classifica: Alonso punti 164, Vettel punti 122.

2 settembre - Gran premio del Belgio, Francorchamps

Qualifiche Q3: 1° Button, 2° Kobayashi, 3° Maldonado, 4° Raikkonen, 5° Perez, 6° Alonso, 11° Vettel.

Gara: 1° Button, 2° Vettel, 3° Raikkonen, 4° Hulkenberg, 5° Massa. Alonso ritirato.

Classifica: Alonso punti 164, Vettel punti 140.

Note: La Lotus di Grosjean vola letteralmente sopra la Ferrari di Alonso. Lo spagnolo è costretto al ritiro.

9 settembre - Gran premio d'Italia, Monza

Qualifiche Q3: 1° Hamilton, 2° Button, 3° Massa, 4° Di Resta, 5° Schumacher, 6° Vettel, 10° Alonso.

Gara: 1° Hamilton, 2° Perez, 3° Alonso, 4° Massa, 5° Raikkonen, 22° Vettel.

Classifica: Alonso punti 179, Vettel punti 140.

Note: durante un tentativo di sorpasso, Vettel spinge Alonso fuori pista. I giudici sanzionano il pilota della Red Bull con un drive through. Vettel sarà poi costretto al ritiro per un problema all'alternatore.

23 settembre - Gran premio di Singapore, Singapore

Qualifiche Q3: 1° Hamilton, 2° Maldonado, 3° Vettel, 4° Button, 5° Alonso.

Gara: 1° Vettel, 2° Button, 3° Alonso, 4° Di Resta, 5° Rosberg.

Classifica: Alonso punti 194, Vettel punti 165.

7 ottobre - Gran premio del Giappone, Suzuka

Qualifiche Q3: 1° Vettel, 2° Webber, 3° Button, 4° Kobayashi, 5° Grosjean, 7° Alonso.

Gara: 1° Vettel, 2° Massa, 3° Kobayashi, 4° Button, 5° Hamilton. Alonso ritirato.

Classifica: Alonso punti 194, Vettel punti 190.

Note: alla prima curva, Alonso tocca la Lotus di Raikkonen, testacoda e ritiro.

14 ottobre - Gran premio della Corea, Yeongam

Qualifiche Q3: 1° Webber, 2° Vettel, 3° Hamilton, 4° Alonso, 5° Raikkonen.

Gara: 1° Vettel, 2° Webber, 3° Alonso, 4° Massa, 5° Raikkonen.

Classifica: Vettel punti 215, Alonso punti 209.

28 ottobre - Gran premio dell'India, Geater Noida

Qualifiche Q3: 1° Vettel, 2° Webber, 3° Hamilton, 4° Button, 5° Alonso.

Gara: 1° Vettel, 2° Alonso, 3° Webber, 4° Hamilton, 5° Button.

Classifica: Vettel punti 240, Alonso punti 227.

Note: problemi al fondo della monoposto di Vettel, che riesce comunque a precedere Alonso al traguardo.

4 novembre - Gran premio degli Emirati Arabi, Abu Dhabi

Qualifiche Q3: 1° Hamilton, 2° Webber, 3° Maldonado, 4° Raikkonen, 5° Button, 6° Alonso, 24° Vettel.

Gara: 1° Raikkonen, 2° Alonso, 3° Vettel, 4° Button, 5° Maldonado.

Classifica: Vettel punti 255, Alonso punti 245.

Note: la Fia retrocede Vettel in fondo alla griglia di partenza per un insufficiente carico di benzina al termine delle qualifiche. Nel corso della gara, complice l'ingresso in pista per due volte della safety car, il pilota della Red Bull sarà protagonista di una rimonta da standing ovation.

18 novembre - Gran premio degli Stati Uniti, Austin

Qualifiche Q3: 1° Vettel, 2° Hamilton, 3° Webber, 4° Grosjean, 5° Raikkonen, 9° Alonso.

Gara: 1° Hamilton, 2° Vettel, 3° Alonso, 4° Massa, 5° Button.

Classifica: Vettel punti 273, Alonso punti 260.

25 novembre - Gran premio del Brasile, Interlagos

Qualifiche Q3: 1° Hamilton, 2° Button, 3° Webber, 4° Vettel, 5° Massa, 8° Alonso.

Gara: 1° Button, 2° Alonso, 3° Massa, 4° Webber, 5° Hulkenberg, 6° Vettel.

Classifica: Vettel punti 281, Alonso punti 278.

Note: pioggia battente in pista per quasi tutta la corsa. Vettel viene toccato da Senna poco dopo la partenza e si ritrova in fondo al gruppo. Poco dopo, a causa di un problema alla radio, il pilota non riesce a organizzare al meglio un pit stop che gli fa perdere 11 secondi. Per qualche giro, Alonso è campione del mondo.

Bilancio complessivo della sfida Vettel-Alonso

Pole position: 6 a 2 per Vettel

Podi: 13 a 10 per Alonso

Vittorie: 5 a 3 per Vettel

Posizioni guadagnate o perse a fine gara rispetto alla Q3 (ritiri non considerati): 41 a 36 per Alonso

© Riproduzione Riservata

Commenti