Condizioni stabili per Jules Bianchi, ma con grave trauma cerebrale

Un comunicato ufficiale della famiglia conferma il forte danno subìto dal pilota francese nell'impatto tra la sua Marussia e la gru sulla pista di Suzuka

In condizioni critiche, ma stabili: il giovane fisico di Jules Bianchi continua a lottare a dispetto del grave trauma subìto per l'impatto della sua Marussia con la gru dei soccorsi durante il Gp del Giappone. Lo rende noto la famiglia del venticinquenne pilota francese con un comunicato ufficiale in cui si legge: "Questo è un momento molto difficile per la nostra famiglia, i messaggi di affetto per Jules da tutto il mondo sono fonte di grande conforto per noi. Vorremmo esprimere il nostro sincero apprezzamento. Jules rimane nel reparto di terapia intensiva del Kie General Medical Center, a Yokkaichi. Ha sofferto un danno assonale diffuso (tipico di un grave trauma cranico, ndr) ed è in condizioni critiche ma stabili. I medici dell'ospedale stanno fornendo le migliori cure e siamo grati per tutto quello che hanno fatto per Jules dal momento in cui è stato ricoverato dopo l'incidente".

Perché vedere (e far vedere) il video dell'incidente
© Riproduzione Riservata

Commenti